AGROPOLI,CERRUTI LASCIA MA NON LASCIA. CONGELATO L’ALLENATORE

AGROPOLI,CERRUTI LASCIA MA NON LASCIA. CONGELATO L’ALLENATORE

Lunga e vivace conferenza stampa del presidente dimissionario dell’Agropoli Cerruti il quale lascia la carica all’interno dell’US Agropoli ma fa anche comprendere di voler traghettare la società su se stesso. Per il momento l’allenatore da poco assunto Gianluca Esposito resta in standby in attesa del riassetto societario. Questo il comunicato stampa del Comune di Agropoli: (A BREVE IL FILMATO DELLA CONFERENZA)

Cerruti: «bisogna creare un progetto di certezze per il futuro dell’Agropoli calcio» Si è tenuta nel pomeriggio di oggi, presso l’Aula consiliare del Comune di Agropoli, la conferenza stampa del presidente dimissionario dell’Unione Sportiva Agropoli 1921, Domenico Cerruti. Dopo aver tracciato il bilancio dell’esperienza trascorsa, sebbene dimissionario Cerruti ha voluto lanciare un appello a chiunque tenga a cuore le sorti dell’U.S. Agropoli: «Il mio progetto  – ha affermato – finisce qui ma con l’auspicio che subentrino persone interessate a portare avanti la mission calcistica e societaria. Abbiamo un patrimonio di calciatori e una società sana. Siamo disponibili, insieme a Maurizio Puglisi, ma non vogliamo essere i protagonisti, bensì a dare un supporto. In tanti mi stanno contattando anche dalla Sicilia e dalla Campania, ma non consegnerò il titolo in mano a chiunque. Voglio garanzie». «L’Amministrazione comunale, retta dal sindaco Adamo Coppola – ha precisato – si è già resa disponibile per non far morire la società. Ma mi aspetto l’impegno di tutti per far rinascere questa squadra, la porta è aperta… Utilizziamo toni giusti e propositivi e remiamo tutti verso la stessa direzione, che è il bene dell’Agropoli calcio». «Otto anni – ha evidenziato – rappresentano il percorso più longevo per un presidente di una società di serie D. Ci ho messo non solo il cuore, ma non posso giocare al massacro con me stesso se il progetto non si condivide con altri. Vorrei nuovamente un risveglio della passione per questi colori, sarò io il primo a darvi una mano. Non mi resta che ringraziare tutti coloro che mi hanno accompagnato in questo lungo percorso, a partire dall’Amministrazione del già sindaco Franco Alfieri verso il quale nutro stima e riconoscenza fino all’attuale Amministrazione del sindaco Adamo Coppola, quindi l’ex presidente Mauro Inverso, dal quale ho ereditato la squadra; Francesco Barone; Maurizio Cauceglia; Gianluigi Verrone; Perrella; Francesco Magna, con il quale abbiamo condiviso molte cose belle di questo percorso per molto tempo; Giuseppe Nunziata; Nicola Volpe; Maurizio Puglisi, che più volte in questi giorni sto ringraziando infinitamente per quello che ha dato non solo in termini di risorse. Persona perbene e grande imprenditore che ha dato le giuste impronte anche per una società sana. Un ringraziamento va anche a Di Biasi e Russo – ha concluso – e a tutto lo staff del settore giovanile; a Carol Violante; al presidente onorario Bruno Meola e a tutti coloro che hanno dato qualcosa a questo progetto. Grazie Città di Agropoli».  

Categories: ECCELLENZA

About Author