LA BATTIPAGLIESE SI ARRENDE ALLA CAPOLISTA AKRAGAS MA MERITAVA IL PAREGGIO

LA BATTIPAGLIESE SI ARRENDE ALLA CAPOLISTA AKRAGAS MA MERITAVA IL PAREGGIO

BATTIPAGLIESE 0

AKRAGAS 1

RETI: 37’p.t. Tiscione

BATTIPAGLIESE: De Marino; Odierna, Garofalo, Fiorillo, Cirillo; Aufiero, Leone, Scuotto, Aprile; Signorelli, Minnucci. A disposizione: Viscido, D’Ambrosio, Avagliano, Scarlata, Botta, El Otmani, Picarone, Pastore, Santese. Allenatore: Orlando (Condemi squalificato)

AKRAGAS: D’Alessandro; De Rossi, Dentice, Vindigni, Maraucci (dal 30’s.t. Chiavaro); Baiocco, Trofo (dal 24’s.t. Dezai), Catania; Savonarola, Tiscione, Meloni (dal 40’s.t. Bonaffini). A disposizione: Lo Monaco, Pellegrino, Longoni, Risolo, Arena, Perrone. Allenatore: Feola

ARBITRO: Signor Giacomo Camplone di Pescara

ASSISTENTI: Signor Giuseppe Catalano e Maurizio Sifonetti di Rossano

NOTE: Ammoniti: Odierna, Aufiero, Aprile e Leone. Espulso al 41’s.t. De Rossi (A) per doppia ammonizione. Allontanato al 45’p.t. l’allenatore della Battipagliese Orlando per proteste. Calci d’angolo: 2 a 0 per la Battipagliese. Recupero: 0’p.t. e 4’s.t. Spettatori: 400 circa

PRIMO TEMPO

6’ coast to coast di Odierna che arriva al tiro dal vertice sinistro dell’area di rigore ospite, palla fuori non di molto

8’ tiro da fuori di Catania, al lato

10’ punizione di Tiscione, respinge De Marino, prova il tap in Vindigni ma è ancora attento il portiere bianconero a bloccare la sfera

22’ Minnucci sfonda a destra, prova il diagonale appena entrato in area di rigore ma D’Alessandro respinge con i piedi

25’ cross di Catania, testa di Meloni e palla sul fondo

29’ Trofo verticalizza per Meloni che prova il diagonale, la palla passa sotto le gambe di De Marino e si spegne al lato sul secondo palo non di molto

34’ punizione di Baiocco, testa di Savonarola e palla alta

37’ GOL AKRAGAS: punizione perfetta di Tiscione dai 30metri e palla nel sette, nulla da fare per De Marino

SECONDO TEMPO

5’ gol annullato all’Akragas per posizione irregolare di Savonarola

10’ tiro cross di Baiocco, De Marino smanaccia con la mano di ritorno e Meloni sbaglia il tap in da due passi sparando alto sopra la traversa

13’ cross di Tiscione per la testa di Meloni che gira verso la porta ma è ancora una volta attento De Marino a bloccare la sfera

20’ tiro dai 30 metri di Odierna, pallone alto

22’ calcio d’angolo battuto da Signorelli, Odierna gira di testa sul primo palo e palla alta di poco

36’ lancio lungo di Garofalo per Signorelli che da posizione defilata prova a battere verso la porta di collo pieno, la palla termina di pochissimo alto

akragas 1 afragas 2 akragas 4 akragas 5

Categories: SERIE D

About Author