UFFICIALE SAVOIA PRESI ESPOSITO, SIBILLI E CASTELLANO

UFFICIALE SAVOIA PRESI ESPOSITO, SIBILLI E CASTELLANO

Il Savoia prende sempre più forma. Il diesse Felicio Ferraro sta correndo sui tempi per mettere a disposizione di mister Fabiano una squadra competitiva, ma lo sta facendo con estrema attenzione. Ne sono evidenza i primi quattro ingaggi: Blasio, Guarro, Gallo ed il fantasista De Rosa, tutti ‘over’, tutti calciatori di categoria. Di oggi la chiusura di altre trattative, un attaccante e due centrocampisti. In difesa varie le ipotesi.

ARRIVA LA PUNTA – Dopo Claudio De Rosa, un lusso per l’Eccellenza, è giunta l’ufficialità per Gennaro Esposito (nella foto). Nato ad Avellino il 10 luglio 1984, lo scorso anno è stato prima con l’Herculaneum in Eccellenza (8 reti), poi con il Taranto in Serie D dove ha giocato 11 partite segnando 2 reti. Nel suo curriculum anche le esperienze con Brindisi (3 reti), Battipagliese (6 gol), Pomigliano (2 reti), Gelbison (1 gol), Casertana (5 reti), Turris (17 gol), Voluntas Calcio Spoleto (13 reti), Vico Equense (2 gol), Rieti (5 reti), Orvietana (14 gol), Benevento (1 rete) e Vasto (9 gol). Con Liccardi che ha preferito un’altra destinazione, Esposito costituirà con De Rosa un reparto capace di scardinare con fantasia e forza le difese avversarie.

ESPERIENZA A CENTROCAMPO – Ufficiali anche due pedine per la mediana. Si tratta di Salvatore Sibilli e Riccardo Castellano (classe ’91), lo scorso anno alla Vigor Lamezia. Sibilli è un giocatore esperto classe 1976 che in passato ha ricoperto il ruolo di attaccante (ricorderanno tutti le sfide di C contro il Savoia). Con il passare degli anni è passato a rivestire i panni di centrale davanti alla difesa, posizione in cui l’ha già provato con successo Franco Fabiano alla Turris in Serie D. Nel suo curriculum vanta presenze col Pomigliano, Aversa, Sorrento e Juve Stabia. Sembra invece poco percorribile la pista che potrebbe a Gerardo Alfano, ex Ischia, ‘suggerito’ da De Rosa.

 LUCIGNANO IN DIFESA – Chiudiamo con il reparto arretrato. E’ ormai fatta per Vincenzo Lucignano, difensore del 1991 ex Nola. Ma è dell’ultima ora la notizia che Giorgio Scognamiglio si sia proposto al Savoia dopo un alterco con qualche componente dello staff del Sorrento calcio, incassando però una risposta negativa dalla dirigenza torrese. Sta di fatto che molti giocatori dopo l’arrivo di Altea e la presidenza onoraria a Ciro Immobile, stiano avvicinandosi al club torrese che sembra tra i più solidi del panorama dilettantistico campano.

Giuseppe D’Ambrosio – solosavoia

About Author