GENOA BATTE INTER 2-0, NERAZZURRI IN CRISI

GENOA BATTE INTER 2-0, NERAZZURRI IN CRISI

Le aspettative dell’inter crollano sul prato di Marassi contro il Genoa che si impone 2-0. Dopo la vittoria con il Bologna, l’Inter incontra nuovamente la sconfitta, la squadra di Spalletti cade nel limbo al quale sembrava essersi sottratta. Il sogno Champions è però ancora vivo, nonostante le avversità della serata i nerazzurri non sembrano aver perso la speranza di coronare il loro obiettivo. La partita si apre con un scontro equo, dove Genoa ed Inter lottano alla pari sul campo di Marassi in cerca di un goal per portarsi in vantaggio. Caso fortuito vuole che Skriniar al minuto 45 dopo un’azione rossoblu nell’area dell’Inter, cerca di rilanciare la sfera fuori area ma colpisce il corpo di Ranocchia che inevitabilmente di trova co-autore di un autogol allo scadere del primo tempo. Il secondo tempo vede nella prima metà un pressante dominio del Genoa che al 59′ minuto si porta in doppio vantaggio con il goal di Pandev. L’inter dopo il 2-0 sembra riprendersi e gestire la partita, anche se, nonostante i tiri verso lo specchio della rete con Candreva, Rafinha e Karamoh non riesce a ribaltare il risultato. Sconfitta bruciante per l’Inter la quale subisce la contestazione dei tifosi presenti a Genova. Gerardo Iannaci

Genoa-Inter 2-0

Genoa (3-5-2): Perin; Rossettini, Spolli, Zukanovic; Rosi, Bessa (Dal 56′ Omeonga), Bertolacci, Hlijemark, Laxalt; Pandev (Dall’80 Lazovic), Galabinov (Dal 77′ Lapadula). A disp. Cofie El Yamiq, Migliore, Lamanna, Rigoni, Pereira, Zima, Medeiros. All.: Ballardini

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Ranocchia, Skriniar, D’Ambrosio; Vecino (Dal 62′ Rafinha), Gagliardini; Candreva (Dal 77′ Pinamonti), Borja Valero (Dal 76′ Brozovic), Karamoh; Eder. A disp. Lopez, Santon, Padelli, Dalbert, Emmers, Pissardo, Lombardoni. All.: Spalletti.

Arbitro: Fabbri (Ravenna).

Marcatori: 45′ Ranocchia Autogol (G), 59′ Pandev (G).

Ammoniti: 27′ Ranocchia (I).

Categories: SERIE A

About Author