ICARDI TRASCINA L’INTER A FERRARA: SPAL SUPERATA 2-1

ICARDI TRASCINA L’INTER A FERRARA: SPAL SUPERATA 2-1

Vittoria sofferta ma tutto sommato meritata per l’Inter di Luciano Spalletti che si porta a 16 punti ed al terzo posto in classifica. A decidere il match: due reti di Mauro Icardi con momentaneo pareggio di Paloschi. Spal e Inter chiudono l’ottava giornata del campionato di Serie A. Al “Paolo Mazza” l’allenatore dell’Inter pone in campo un 4-2-3-1 con Miranda in difesa al posto di De Vrij, Borja Valero a centrocampo a sostituire l’infortunato Brozovic e con Keita, Nainggolan e Perisic a supportare Icardi. La partita inizia in maniera abbastanza equilibrata ma al 14′ ci pensa Icardi che insacca di testa su assist di Vrsaljko da calcio d’angolo. Dopo il gol l’Inter va vicina al raddoppio ancora con Icardi il quale non riesce a concludere a rete data la prontezza di Cionek. Al 18′ i padroni di casa conquistano un calcio di rigore ma Antenucci spedisce il pallone a lato. Nonostante la pericolosità dei nerazzurri sotto porta, la Spal va comunque vicina al gol in diverse occasioni con Petagna e Valoti. Nella ripresa la Spal spinge il piede sull’acceleratore mettendo in difficoltà l’Inter in diverse occasioni. Al 72′ la Spal trova il gol del pareggio firmato dal neo entrato in campo Paloschi che sa tanto di beffa. Nonostante il pareggio, l’Inter sfrutta al meglio un’indecisione della difesa emiliana ed Icardi riesce a segnare il gol del nuovo vantaggio e la doppietta personale. Al 91′ Inter vicina al tris con una conclusione di Perisic respinta in angolo. Sul finale Politano ha la possibilità di segnare dinanzi alla porta ma l’intervento di Djorou salva ancora la Spal. Inutile il forcing finale dei locali, l’Inter conquista la sesta vittoria consecutiva (tenendo conto anche della Champions League) portandosi a quota 16 punti in classifica al terzo posto. Stefano Esposito

Spal-Inter 1-2 (primo tempo 0-1)

Marcatori: 14′ p.t. Icardi (I), 27′ s.t. Paloschi (S), 33′ s.t. Icardi (I)

Assist: Vrsaljko (I), Fares (S), Perisic (I)

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek; Djourou; Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Valoti (dal 34′ s.t. Everton Luiz), Fares; Petagna, Antenucci (dal 21′ s.t. Paloschi). All.: Semplici

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, Miranda, Skriniar, Asamoah; Borja Valero (dal 32′ s.t. Lautaro Martinez), Vecino; Keita (dal 21′ s.t. Politano), Nainggolan, Perisic, Icardi (dal 36′ s.t. Gagliardini). All.: Spalletti

Arbitro: Maresca di Napoli

Ammoniti: 31′ p.t. Lazzari (S), 5′ s.t. Valoti (S), 7′ s.t. Vrsaljko (I), 7′ s.t. Missiroli (S), 35′ s.t. Vecino (I), 39′ s.t. Schiattarella (S), 40′ s.t. Everton Luiz (S), 40′ s.t. Felipe (S)

Categories: SERIE A

About Author