IL SEGRETARIO ENZO GRIMALDI DICE ADDIO ALLA PICCIOLA

IL SEGRETARIO ENZO GRIMALDI DICE ADDIO ALLA PICCIOLA

Enzo Grimaldi, grande professionista e “motore” della Picciola negli ultimi ha rassegnato le dimissioni da segretario della Picciola. La squadra picentina è reduce dalla retrocessione dopo i playout persi in casa della Battipagliese, questa la lettera di Grimaldi diffusa tramite un comunicato dalla Picciola:

Per motivi di carattere personale lascio l’incarico di segretario – team manager dell’ASD Picciola di Pontecagnano Faiano pur avendo ricevuto richiesta di confermare la disponibilità anche per la prossima stagione sportiva. Ringrazio per la fiducia accordatami in questi anni, l’ex Presidente Antonio Villecco, i soci, i mister, i collaboratori e tutti i calciatori. Con la Società ho condiviso quattro anni intensi di lavoro non solo sportivo ma anche amministrativo. Partecipando sempre alle riunioni societarie, non ho mai tralasciato di esprimere il mio disaccordo quanto necessario. Devo constatare che non sempre è stato compreso la delicatezza e la funzionalità del mio lavoro. Per i calciatori sono stato una figura di riferimento costante essendo l’anello di congiunzione con la società ma anche cuscinetto affogando dentro di me le emozioni per le vittorie, l’amarezza per le sconfitte e le incomprensioni. Di essi ho raccolto momenti di gioie e dispiaceri avendo per ognuno parole di rassicurazione affinché potessero esser messi nelle condizioni ottimali per svolgere il proprio compito domenicale. Spero di esserci riuscito. Ho creato un rapporto sinergico e di fiducia con chiunque instaurando un rapporto di reciproca correttezza e rispetto con i media e le altre società. Mi sono messo a completa disposizione di tutti affrontando e risolvendo in piena autonomia tutte le problematiche che, di volta in volta, si presentavano. Di una cosa sono consapevole: aver sempre svolto in modo professionale il mio lavoro e di aver contribuito alla vittoria di un Campionato di Promozione, un campionato Juniores regionale, di una Coppa Disciplina e lasciando una traccia sulla quale auspico si prosegua. Avaro di soddisfazioni, se si esclude il raggiungimento della semifinale di Coppa Italia Dilettanti e amaramente eliminati ai calci di rigore, è stato invece l’anno che va ad archiviarsi. Un finale ad inizio di stagione impensabile ma che deve far riflettere. Nell’augurare all’ASD Picciola tutto il bene possibile, rimane immutato il rapporto interpersonale con la famiglia Villecco e tutti i soci mentre dopo un momento di pacata riflessione resta in me una legittima aspirazione di iniziare quanto prima una nuova avventura. Enzo Grimaldi
Foto: Carol Violante

Categories: ECCELLENZA

About Author