ADANI ALLEGRI ALTRA LITE /VIDEO

ADANI ALLEGRI ALTRA LITE /VIDEO

Post partita nervoso quello di Inter-Juventus con Allegri che, nonostante il buon pareggio ottenuto in rimonta e lo Scudetto già in bacheca, ha perso le staffe in tv con Lele Adani.
Rivedi Inter-Juventus on demand su DAZN

Il tecnico bianconero non ha gradito le troppe critiche al gioco della Juventus espresse durante la stagione dall’opinionista di Sky, tanto da abbandonare la postazione infuriato dopo un duro scontro.

Adani allora, quando Allegri era già andato via, non ha rinunciato a lanciare un’altra frecciata nei suo confronti rimproverandolo per l’atteggiamento tenuto poco prima.

“Questo sabato cosa m’ha detto? Mi ha detto che questo finale di stagione è molto avvincente, ci sono partite non scontate. E mi ha detto che i microfoni si tolgono quando le conversazioni sono finite”.

La lite di sabato sera fa peraltro tornare alla mente quanto era successo esattamente un anno fa tra Adani e Allegri, sempre dopo un Inter-Juventus allora vinto dai bianconeri negli ultimi minuti in rimonta.

In quell’occasione Adani aveva chiesto ad Allegri se non fosse il caso di migliorare la qualità di gioco della Juventus e anche in quel caso Allegri non l’aveva presa bene.

“Il calcio è diventato teorico, sento parlare di schemi. Contano? A basket in 24 secondi ci sono gli schemi, hai 3 secondi per pensare ma la danno alla fine a quelli più bravi per tirare. Voi pensate che in un campo di calcio con i piedi e contrasti vincono gli schemi? Questo è il male del calcio italiano. Non rendete complicato il calcio. Continuate con la vostra teoria che fate bene, bravi”.

Un paragone quello col basket che Adani aveva subito rispedito al mittente.

“Col basket Allegri ha usato l’esempio sbagliato. Nel basket ci sono i time-out per gli schemi anche a pochi secondi dalla fine. Senza schemi con la tecnica palleggi al circo e fai il giocoliere, ci sono uscite provate, uno contro uno… Nel basket vinci per gli schemi”.

Ma non solo. Dopo l’eliminazione della Juventus in Champions League infatti Adani aveva nuovamente criticato il calcio espresso dalla squadra di Allegri e le scuse utilizzate dal tecnico per giustificare la sconfitta contro l’Ajax.

“Vi chiedo, la Juventus in queste partite si è meritata Cristiano Ronaldo? L’Ajax ha giocato con Ekkelenkamp, Sinkgraven e Huntelaar. Non puoi parlare dei giocatori infortunati in un confronto con l’Ajax. Hai fatto tre tiri in 180 minuti. Quest’anno la Juventus in Champions League ha perso 4 partite sulle 10 disputate”.

Critiche che Allegri aveva incassato in silenzio fino a sabato sera quando, dopo un altro Inter-Juventus, il tecnico è esploso davanti alla tv.

Categories: SERIE A

About Author