AGROPOLI-BATTIPAGLIESE CONDEMI SU RIGOLI RINCARA LA DOSE

AGROPOLI-BATTIPAGLIESE CONDEMI SU RIGOLI RINCARA LA DOSE

«Rigoli? Conosco solo i biscotti Barilla…»

BATTIPAGLIA. Il giorno dopo la sconfitta di Agropoli, l’allenatore della Battipagliese Carmelo Condemi torna sullo scontro verbale con il mister dei delfini, Pino Rigoli. Nessun passo indietro da parte del trainer bianconero, che anzi si dice pronto anche ad approfondire altrove la diatriba con il collega biancazzurro. «Ha raccontato solo bugie, dicendo che l’avrei chiamato “uomo di m…” dalla panchina – afferma Condemi – non si tratta di parole che io abitualmente uso. Gli ho solo detto che era stato scorretto ad invitare i suoi giocatori a non buttare la palla fuori con un mio calciatore a terra. È una cosa calcisticamente scorretta e lo ribadisco. Gli ho solo urlato “bravo”, facendo dei gesti con le mani, mentre lui mi ha aggredito verbalmente anche negli spogliatoi. D’altra parte, Rigoli non è nuovo ad atteggiamenti del genere, avendo fatto esattamente la stessa cosa in occasione della gara tra Agropoli e Leonfortese».Condemi non è uno che le manda di certo a dire: «Rigoli ha detto che vuole venire a prendermi a casa. Non gli conviene perché ho un cane, ma quando vuole sono sempre in giro ad Agropoli. Poi vorrei proprio vedere lui, uno di un metro e 45, che minaccia me. Parla della mia carriera e dice di non sapere dove ho allenato? Io di Rigoli conosco solo i biscotti della Barilla che vendono al discount. Lui è stato in società, come Agropoli e Akragas, che hanno speso tanto, ma non hanno avuto soddisfazioni con lui come allenatore. Devo ancora vedere l’Agropoli giocare veramente a calcio e non sono l’unico a dirlo».Sulla situazione della Battipagliese, Condemi aggiunge: «Viviamo un momento difficile, ma almeno abbiamo riacquistato serenità con il cambio societario. Si è visto anche ad Agropoli, con una squadra che finalmente ha mostrato una reazione».Francesco Piccolo

Categories: SERIE D

About Author