AGROPOLI CAOS ISTITUZIONALE DUE CONSIGLIERI COMUNALI VOGLIONO LA SQUADRA GRATIS E’ UNA GUERRA

AGROPOLI CAOS ISTITUZIONALE DUE CONSIGLIERI COMUNALI VOGLIONO LA SQUADRA GRATIS E’ UNA GUERRA

La politica ha distrutto il basket e ora sta distruggendo anche l’Agropoli calcio.Due consiglieri comunali della maggioranza guidata da Coppola Franco Di Biasi e Gennaro Russo vanno dritti per la loro strada di smantellamento della società per posizionarsi ai vertici senza soldi e con il culo degli altri,per fare politica.Questo la gente lo sappia.Le cose stanno così.Puglisi se ne è andato,ha sbattuto la porta dopo aver messo soldi e faccia e dopo aver salvato il club dando una grossissima mano a Cerruti che lo ha risanato fino a portarlo nella lista dei ripescaggi.Se non fosse stato sano e pulito in quella graduatoria non ci sarebbe mai entrato. Puglisi attacca a testa bassa Franco Di Biasi e Gennaro Russo i due consiglieri comunali che hanno l’unico scopo di fare voti nel calcio e e per questo stanno passano su tutto sono finiti nel mirino del manager cilentano il quale non risparmia ai due la gestione disastrosa.Sentirlo parlare e come scoperchiare il vaso di pandora di una situazione caldissima..Abbiamo il dovere di raccontare i fatti.Quando abbiamo detto che il calcio sta scomparendo e perchè sappiamo che difficilmente Cerruti rimane senza Puglisi e con la squadra al comune Gennaro Russo e Franco Di Biasi se la vogliono prendere senza cacciare un solo euro e sfruttarla per i loro interessi personali(politica,settore giovanile) facendola scadere anche in promozione dove Cerruti l’ha presa proprio dalle mani di Gennaro Russo e i suoi soci i quali dopo aver venduto il titolo dell’Agropoli città di mare(oggi è la Nocerina) si presero la squadra al comune.Stanno tentando  la stessa operazione. Mica qui si è fessi che non si capisce a quale gioco stanno giocando.Franco Alfieri e Adamo Coppola non consentano questo scempio.Le accuse che muove Puglisi sono durissime contro i due consiglieri comunali.Si va dall’approfittamento di situazioni economiche a veri e propri voti di scambio passando per una serie di comportamenti deleteri che hanno,secondo Puglisi ma non solo,l’unico scopo di affondare il club. Secondo i soliti bene informati la posizione di Franco Di Biasi e Gennaro Russo, vista la loro presenza nelle istituzioni,potrebbe anche essere vagliata dalla magistratura se la procura si rendesse conto che si potrebbe configurare il voto di scambio.Le opposizioni stanno affilando le armi in proposito anche perchè ormai in città tutti si chiedono il motivo di  questo legame morboso dei due all’Agropoli e tutti pensano alla stessa cosa. Annunciano che se ne vanno e poi si presentano alle riunioni,ora hanno chiamato Puglisi che non li ha risposti per dire che hanno raccolto 50.000 euro e sono andati da Cerruti.Perchè questo interesse se c’è il comunicato di Di Biasi che annunciava la sua  uscita?Perchè a fronte di tante accuse e contro accuse Russo il consigliere comunale  vuole stare sempre dentro?E si perchè perdere il gorgonzola non piace a nessuno e poi perchè lo scopo è molto chiaro è inutile che ci giriamo intorno.Ora stanno lavorando ai fianchi di Cerrruti spolpato da Magna e Volpe i due consiglieri comunali non hanno provveduto nemmeno a far fare un manifesto della città quando è morta la madre,hanno mancato di rispetto a chi in otto anni ha messo circa due milioni di euro nella squadra e ora vorrebbero liquidarlo.Sono  come il gatto e la volpe e ci si può confondere anche con Volpe e Magna binomio questo mai più azzeccato visti i cognomi che portano.Franco Di Biasi e Gennaro Russo stanno portando l’Agropoli allo svilimento per poi prendersela e sembrare i salvatori della patria.Attenzione però a tirare troppo la corda perchè potrebbe spezzarsi e ora anche la procura della Repubblica è allertata.Sergio Vessicchio

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author