AGROPOLI CERRUTI: “STO PENSANDO DI NON PRESENTARE LA SQUADRA A GRAGNANO”

AGROPOLI CERRUTI: “STO PENSANDO DI NON PRESENTARE LA SQUADRA A GRAGNANO”

CERRUTI BELLA 1“Non è sicuro che ci presenteremo domenica a Gragnano”. Con queste parole il presidente Domenico Cerruti ha risposto serafico a chi gli chiedeva un commento su quanto accaduto a Santa Maria di Castellabate tra il suo Agropoli ed il Rende. Quattro espulsi, squalifiche ed assenze pesanti si profilano per i delfini attesi dal difficile confronto sul campo dei pastai: “Siamo stufi di questi abusi – prosegue Cerruti – La sfida di recupero ha rappresentato l’apice di una situazione che si protrae ormai da tempo nei nostri confronti: abbiamo raggiunto il colmo. Sono profondamente amareggiato per quanto sta accadendo, decisioni arbitrali a dir poco assurde ci stanno penalizzando oltre modo. A pensare male a volte si indovina, i direttori di gara stanno assumendo atteggiamenti vessatori nei nostri confronti. Una, due volte può essere un caso ma quando veniamo presi di mira e finiamo per perdere più gare per tali cause non ci va più bene”. Cerruti rinacara la dose: “Il fischetto di Agropoli- Rende riteneva di dover iniziare la gara alle 15 non essendo a conoscenza dell’orario federale predisposto delle 14.30 – ribadisce il massimo dirigente cilentano – Solo un consulto con i vertici di riferimento l’ha indotto a tornare sui suoi passi pur restando in uno stato evidentemente confusionale come ha evidenziato la conduzione di gara. Mi prendo un giorno di riflessione ed a mente fredda tirerò le somme, sapendo in ogni caso che la squadra dovrà far di necessità virtù per le numerose assenze”.

Categories: SERIE D

About Author