AGROPOLI-ROCCELLA, RIGOLI CONTROCORRENTE: “OK LA VITTORIA, MA ABBIAMO GIOCATO MEGLIO CON IL TORRECUSO”

AGROPOLI-ROCCELLA, RIGOLI CONTROCORRENTE: “OK LA VITTORIA, MA ABBIAMO GIOCATO MEGLIO CON IL TORRECUSO”

Nonostante la vittoria con 4 gol, mister Rigoli analizza la gara da un altro punto di vista. ”Abbiamo giocato 20/30 minuti di buon livello in cui abbiamo chiuso la gara, poi non mi è piaciuta la gestione, abbiamo abbassato troppo i ritmi forse pensando di averla già vinta ma non era così. Ciò detto non siamo andati mai in sofferenza contro una squadra che ha valori importanti e oggi si è visto. Khoris ha esordito in serie A ma anche Criniti è un bel giocatore. Ci siamo dovuti adattare alle circostanze con i tre attaccanti bassi, cambiando i riferimenti e modificando qualcosa. Siamo stati bravi a concretizzare le occasioni, cosa che non sempre, in passato, siamo riusciti a fare. Secondo me con il Torrecuso abbiamo giocato anche meglio ma non abbiamo concretizzato. Oggi si e vedete come è il calcio. Il nostro obiettivo rimane lo stesso, fare più punti possibile fino alla fine cercando di consolidare il terzo posto e, se il Torrecuso perde qualche colpo, farci trovare pronti. L’Akragas sta facendo quello che doveva fare già da un po’ e cioè il vuoto dietro di se. In un campionato che ritengo mediocre mi sorprende che non abbia 15 punti di vantaggio ma ora, a quanto cedo, è sulla buona strada. Noi ci coltiviamo i nostri giovani di prospettiva, ma con i giovani bisogna essere pazienti e dare loro il tempo di crescere e di sbagliare. Se avessero continuità saremmo li a lottare per il campionato. Ma ci arriveranno perché sono bravi…

Categories: SERIE D

About Author