AKRAGAS, FEOLA: “BAGNO D’UMILTA'”, TISCIONE: “AVVERSARI POCO CORRETTI”

AKRAGAS, FEOLA: “BAGNO D’UMILTA'”, TISCIONE: “AVVERSARI POCO CORRETTI”

Le dichiarazioni rilasciate al termine del derby Akragas – Tiger Brolo dal Mister Vincenzo Feola e dall’ attaccante Filippo Tiscione

VINCENZO FEOLA. ” Sono deluso e amareggiato. Mi dispiace per la prestazione e il risultato. Il pubblico agrigentino ha risposto presente mentre l’Akragas no. Bisogna fare un bagno di umiltà altrimenti il campionato non si vince. Ancora non abbiamo vinto niente e qui sento parlare di Lega Pro, gironi e all’anno prossimo. Io sono il primo responsabile però non dimentichiamoci che mancano quattro partite e siamo a cinque punti. Chi gioca contro di noi triplica le forze e proprio per questo motivo dobbiamo capirlo altrimenti rischiamo di fare brutte figure come oggi. Oggi è stato brutto tutto, non salvo niente. Bruttissima partita e meno male che siamo riusciti a pareggiare. Ripeto, facciamo un bel bagno di umiltà e pensiamo a domenica.”

 

Filippo Tiscione : “Sono molto amareggiato e deluso per come si sono comportati gli avversari  , poco corretti e professionali. Volevamo vincere la partita , abbiamo avuto tante occasioni da gol ma siamo stati sfortunati nel concretizzare . Siamo consapevoli della forza del nostro gruppo ma ancora la strada è lunga per raggiungere il nostro obiettivo “

 

Categories: SERIE D

About Author