ALLEGRI SENTE PUZZA DI BRUCIATO, LA VERA NEGATIVITA’ E’ LUI

ALLEGRI SENTE PUZZA DI BRUCIATO, LA VERA NEGATIVITA’ E’ LUI

Ci mancava la conferenza stampa tenuta da Allegri prima della gara di Coppa Italia contro il Napoli è un concentrato di eresie e teorie tese a scagionarlo da tutte le grandi responsabilità del disagio in cui ha portato la Juventus. Il tecnico ha detto di vedere troppe negatività intorno alla sua squadra, ebbene la stragrande maggioranza dei tifosi della Juventus e dell’establishment bianconero ritengono invece che questa negatività dipende proprio da lui. Ogni qualvolta la squadra perde o gioca male scarica le responsabilità sugli altri, non è mai colpa sua, trova sempre una giustificazione per se stesso, a questo ormai la gente si è stufata. Oltre a vedere la propria squadra che gioca male, oltre a vedere giocatori messi fuori ruolo, a campioni fatti diventare bidoni, deve anche subire la faccia tosta di questo toscano incapace. Ora basta, è tempo di metterlo alla porta, le prestazioni vergognose soprattutto nella finale di Supercoppa contro il Milan, con il Genoa, a Firenze, a Napoli, senza parlare di quella di Milano con l’Inter dove non ha fatto giocare Higuain ed è stato capace di perdere una partita dopo essere passato in vantaggio a metà secondo tempo. Le prese in giro no! Ora non sono più concesse a questo inadeguato pseudo allenatore capace di far mettere vergogna l’intero popolo bianconero nella partita più importante della stagione a Napoli. Le voci di un suo licenziamento a fine stagione lo stanno rendendo agitato e nessuno crede a quelle cose scritte dai quotidiani secondo i quali lo vorrebbero squadre straniere, ma chi se lo deve prendere uno che ha in mano la squadra più forte d’Italia e l’ha fatta diventare una provinciale. Sergio Vessicchio

Categories: SERIE A

About Author