AMICHEVOLE,LA NOCERINA TRAVOLGE L’AGROPOLI 3-1,DELFINI LONTANI DALLA CONDIZIONE MIGLIORE

AMICHEVOLE,LA NOCERINA TRAVOLGE L’AGROPOLI 3-1,DELFINI LONTANI DALLA CONDIZIONE MIGLIORE

 

  
 L’Agropoli viene travolta da una squadra di eccellenza la Nocerina ,il Città di Nocera per essere precisi,alla fine di una partita di allenamento ma di certo indicativa del difficile momento che vivono i delfini nel pieno dello spending review  che si è imposto la società anche se ci sarebbe molto da discutere per i 15.000 euro sborsati per un centrocampista del 1994 Gargiulo(in tribuna c’era Simonetti il suo procuratore).Il primo è stato un autorete poi il raddoppio della Nocerina nella ripresa dopo svarione difensivo dell’Agropoli di Lettieri,poi il goal Capolavoro Di Capozzoli e poi su punizione Ferrentino.Partita vera nella quale l’Agropoli è andata spesso in difficoltà.Santosuosso deve ancora lavorare molto per cercare di portare la squadra alla prima di campionato,in trasferta già lo sanno in società per via del campo ancora indisponibile,ad un livello accettabile. Poi il resto dovrebbe farlo Magna intervenendo energicamente sul mercato soprattutto a centrocampo dove le condizioni di Salese,bravo tecnicamente,sono penose sotto l’aspetto fisico atletico. Se Siano che è un buon giocatore ma non un fuoriclasse è il migliore vuole dire il livello della squadra è molto livellato in basso.i terzini hanno pensato per tutta la gara e i centrali di difesa sono parsi ancora lenti e lontani dalla condizione.L’Agropoli non può sbagliare così si retrocede,il girone h dove sarà quasi certamente collocate è durissimo. In attacco va affiancato Puntoriere da solo non può fare miracoli. Il solo Capozzoli è la nota lieta della squadra in questo momento.Per la Nocerina ottima prestazione e vittoria meritata. Ora bisogna vedere se sono i rossoneri ad essere da categoria superiore o L’Agropoli una buona squadra di eccellenza.Sergio Vessicchio

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA, SERIE D

About Author