AVERSA, SPEZZAFERRI: “PUNTEREMO SUI GIOVANI, CON SCHIANO PRESTO UN NUOVO INCONTRO”

AVERSA, SPEZZAFERRI: “PUNTEREMO SUI GIOVANI, CON SCHIANO PRESTO UN NUOVO INCONTRO”

Giovanni Spezzaferri, presidente dell’Aversa Normanna, presenta la nuova stagione del club granata. E lo fa parlando di tutto. Di squadra, staff, società e futuro. Non senza un piccolo disappunto per le poche risposte che stanno arrivando anche quest’anno dalla città di Aversa. In primis il numero uno dei normanni rivela che “l’iscrizione è ok e l’anno prossimo giocheremo in Serie D. A Roma c’è il segretario e un altro dirigente per ultimare l’iter. Ma non ci saranno problemi”. L’Aversa Normanna dopo tanti anni di professionismo dovrà ripartire dalla D ma c’è già un progetto affascinante alle porte: “Punteremo sui nostri giovani – afferma Spezzaferri – e già partiamo con un grosso vantaggio avendo uno dei settori giovanili migliori d’Italia. Con Michele Orabona e mister Mauro Chianese daremo continuità a quel progetto che nell’ultima stagione ci ha permesso di laurearci vicecampioni d’Italia con la Berretti ed ora con quello stesso gruppo provare a far divertire i nostri tifosi. Ai giovani affiancheremo quegli ‘over’ come Mangiacasale, De Luca, Catinali, Esposito e Scognamillo che hanno dimostrato di tenere alla maglia granata. Ma io punto sull’attaccante Michele Longo, classe ’97 che spero possa esplodere definitivamente nel prossimo campionato di D”. Giovanni Spezzaferri non nasconde nemmeno gli ultimi contatti con alcuni imprenditori campani: “Ho parlato personalmente con Schiano, ex Frattese, che sarebbe intenzionato a fare calcio con me ad Aversa. Siamo amici e per me sarebbe molto interessante lavorare con lui. Deve però risolvere ancora qualche problema a Frattamaggiore e quindi per questo motivo abbiamo deciso di aggiornarci nei prossimi giorni. C’è stato anche un contatto con Nuzzo, ex San Marco Trotti, ma non personalmente perché non ho mai avuto il piacere di conoscerlo. Mi hanno riferito del suo interesse e non nascondo che potremmo anche incontrarci per una chiacchierata nelle prossime settimane”. Mentre da Aversa sono poche le persone interessate ad entrare in società: “Anche qualcuno che si era fatto avanti in passato, con l’avvicinarsi delle scadenze per l’iscrizione e altro si è tirato indietro. Questo dispiace e non nascondo che ad un certo punto ho anche pensato di abbandonare tutto. Ora però sono più convinto che mai che questo progetto può portarci in alto ed ho solo una certezza: in futuro saranno gli imprenditori a bussare alla nostra porta e noi in quel momento potremmo anche decidere di fare la selezione”.

sportcasertano

Categories: DILETTANTI, SERIE D

About Author