BASTA UN RIGORE DI DYBALA PER ARCHIVIARE LA PRATICA PORTO, JUVENTUS AI QUARTI DI CHAMPIONS

BASTA UN RIGORE DI DYBALA PER ARCHIVIARE LA PRATICA PORTO, JUVENTUS AI QUARTI DI CHAMPIONS

JUVENTUS-PORTO 1-0: La Juventus scende in campo determinata ad archiviare subito la pratica Porto, dopo aver vinto 2-0 sul campo dei portoghesi. Dopo 40 minuti di predominio bianconero, il Porto rimane in dieci uomini per l’espulsione di Pereira, il quale colpisce il pallone con la mano nell’area juventina concedendo un rigore ai bianconeri realizzato da Dybala. Per il resto della ripresa, la Juventus riesce a controllare abbastanza bene il match andando vicina al raddoppio in diverse occasioni. Qualificazione centrata, adesso, testa ai quarti! Francesco Nettuno

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Benatia (15′ st Barzagli), Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Marchisio; Cuadrado (1′ st Pjaca), Dybala (33′ st Rincon), Mandzukic; Higuain. A disp.: Neto, Chiellini, Pjanic, Lichtsteiner. All.: Allegri

Porto (4-1-3-2): Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Marcano, Layun; Danilo; André André, Torres (25′ st Otavio), Brahimi (22′ st Jota); Soares, André Silva (1′ st Boly). A disp.: Sa, Ruben Neves, Depoitre, Herrera. All.: Espirito Santo

Arbitro: Hategan

Marcatori: 41′ rig. Dybala (J)

Ammoniti: Cuadrado (J), Layun, André André (P)

Espulsi: Maxi Pereira (P)

Categories: CALCIO INTERNAZIONALE

About Author