BATTIPAGLIESE, SQUILLANTE: “DAREMO L’ANIMA A SORRENTO, NIENTE ALIBI! “

BATTIPAGLIESE, SQUILLANTE: “DAREMO L’ANIMA A SORRENTO, NIENTE ALIBI! “

Noi vogliamo 11 leoni”. Ma Gigi Squillante, per l’appuntamento col  Sorrento, si sarebbe accontentato anche di un solo Leone, l’allievo prediletto di nome Nicola. Ma il giudice sportivo ha squalificato il diretto interessato causa cumulo di ammonizioni. Parla Squillante: “Una situazione assurda, figlia del caos attuale alla Battipagliese. Avevo chiesto la lista dei diffidati, in modo di non rischiare nessuno contro l’Orlandina. Nessuno in società ha saputo darmela, mi sono arrangiato con quello che hanno detto i calciatori“. Verso la fine, un calciatore in panchina, accortosi della faccenda Leone, l’ha fatto notare a Squillante. Troppo tardi. Leone aveva già preso il cartellino giallo. Ancora Squillante: “In certi casi bisogna prendersela coi calciatori. Mi dovrebbero far capire cosa intendono fare da grandi. Ha ragione il mio amico Peppe Giugliano, quando per altre vicende dice che se il padre non va al matrimonio probabilmente è colpa del figlio.  Malgrado questo, daremo l’anima a Sorrento, dobbiamo vincere per salvarci. Se ci sono problemi a spostarsi fino a Battipaglia, me lo dicessero. Andiamo ad allenarci a Sarno o a Scafati. Non voglio alibi “.

Marco Mattiello

Categories: SERIE D

About Author