BEFFA BATTIPAGLIESE, IL ROCCELLA SCIPPA IL PARI ALL’ULTIMO MINUTO

BEFFA BATTIPAGLIESE, IL ROCCELLA SCIPPA IL PARI ALL’ULTIMO MINUTO

BATTIPAGLIESE – ROCCELLA 1-1

Battipagliese: De Marino, Odierna (40’ s.t. Fiorillo), Garofalo, Cirillo, Pascuccio, Giordano, Aprile, Scuotto (30’ s.t. Botta), Signorelli (18’ p.t. Aufiero), Leone, Minnucci. A disp: Verriola, Avagliano, Mongiello, Picarone, Dell?Arciprete. All. Condemi (in panchina Orlando)
Roccella: Belcastro, Odgwe, Cassaro, Pizzoleo,Minici, Coluccio, Sorgiovanni, Laaribi (37’ p.t. Mittica 35’ s.t. Dorato), Carbone, Calabrese, Khoris. A disp: Lombardo, Schiavello, Saraco, Khanfrin, Frasca, Lia. All. Galati
Arbitro: Cipriano di Bari – Assistenti Falco e Rega di Bari
Marcatori: 46’ p.t. Leone (r ); 49’ s.t. Dorato
Note: Espulso Minnucci all’ 11’ p.t. per gioco violento; Laaribi al 50’ s.t. dalla panchina per proteste Ammoniti: Laaribi ( R) , Aufiero ( B), Carbone (R), Odgwe (R), Pascuccio (B) Angoli 4 a 1 in favore del Roccella. Recuperi 3’ p.t.; 5 + 1 s.t. Spettatori 500 circa

Sfuma all’ultimo minuto di recupero una vittoria che sarebbe stata preziosa, oltre che meritata, per una Battipagliese cui non è bastato un grande cuore per avere ragione del Roccella. I bianconeri, che hanno giocato con un uomo in meno per 80 minuti a causa dell’espulsione di Minnucci, hanno cullato a lungo il sogno dei tre punti dopo che Leone aveva sbloccato il risultato sul finire del primo tempo. Proprio ad un passo dal traguardo, invece, Dorata ha gelato il Pastena.
La cronaca.
Gli ospiti partono meglio ed al 6’ si fanno vedere con una punizione di Sorgiovanni che sorvola la traversa. All’11’ la Battipagliese resta in dieci: Minnucci da un calcetto a Coluccio, a palla lontana e viene espulso. Paradossalmente l’inferiorità numerica scuote le zebrette dal torpore iniziale. Nonostante l’uomo in meno e la defezione anche di Signorelli è la squadra di Condemi (sostituito in panchina da Orlando) a fare la partita provandoci con un paio di conclusioni da fuori ad opera di Odierna e Leone. La prima vera occasione da gol è, però, di marca siciliana: direttamente su punizione Khoris costringe.
Scampato il pericolo, la Battipagliese torna a tessere con pazienza la propria trama e viene premiata al 45’ quando Odgwe sgambetta Garofalo in area di rigore inducendo il direttore di gara ad assegnare la massima punizione in favore delle zebrette. Dal dischetto Leone non sbaglia. Il numero dieci bianconero al 12’ della ripresa ha l’occasione per mettere in ghiaccio il risultato ma ciabatta da ottima posizione favorendo la presa di Belcastro. Pur con un uomo in meno la Battipagliese chiude bene gli spazi senza concedere molto agli avversari. Per rendersi pericoloso il Roccella ricorre alle situazioni di palla inattiva. Alla mezzora si rinnova il duello Khoris- De Marino con il numero uno bianconero che vola a respingere la punizione dell’attaccante siciliano nonostante una deviazione della barriera. Un minuto più tardi è, invece, Carbone a mancare il bersaglio su azione d’angolo. Al 38’ Mittica fa tutto bene, ma viene murato da Pascuccio. Due minuti più tardi il Roccella trova il gol con Calabrese che insacca su assist di Sorgiovanni: rete invalidata per fuorigioco. A questo punto sembra fatta per la Battipagliese che, invece, al 49’ viene beffata da Dorato che sfruttando un cross basso di Sorgiovanni insacca di piatto all’altezza del secondo palo.

Odierna

Uff. Stampa Battipagliese Calcio

Categories: SERIE D

About Author