BISCEGLIE SENZA STADIO RIPESCAGGIO A RISCHIO. MONOPOLI E BARI IN RIVOLTA,PAGANESE BEFFATA

BISCEGLIE SENZA STADIO RIPESCAGGIO A RISCHIO. MONOPOLI E BARI IN RIVOLTA,PAGANESE BEFFATA

IN TRE PER UNO STADIO,IL SAN NICOLA,MA MONTA LA PROTESTA

La Paganese al momento bleffata dal Bisceglie. Come è noto alle ore 23,59 del 24 giugno giugno tre società di serie C :Siracusa, Albissola e Lucchese hanno rinunciato ad iscriversi in lega pro. Come da indicazione da parte della lega queste società rinunciatari saranno sostituiti dai club virtuosi retrocessi dalla serie C che in ordine di punteggio sono
:Virtus Verona, Fano, Bisceglie e Paganese, anche se i pugliesi hanno avuti 3 punti di penalizzazione in questo campionato per non aver indicato e regolarizzato alcuni profili sanitari facenti parte della società .

 

Al momento rimarrebbe fuori la Paganese anche se non sembra regolare la proposta da parte del presidente del Bisceglie Canonico che vorrebbe chiedere la disponibilità dello stadio San Nicola di Bari dove però oltre al Bari ci sarà anche il Monooli il cui stadio è in costruzione dopo il progetto di rifacimento.Monopoli si trova in provincia di Bari e questo consente di poter giocare al San Nicola mentre il Bisceglie è in provincia di Barletta e questo è ostativo per la concessione dello stadio.Ma c’è di più, i tifosi del Bari saranno in rivolta se dovesse accadere una cosa simile come avvenuto lo scorso anno quando Canonico voleva portare il titolo del Bisceglie a Bari dopo il fallimento del FC Bari 1908,non può esserepossibile che la lega conceda la possibilità al club nerazzurro di trovarsi un impianto fuori provincia, infatti Bisceglie si trova nella provincia BAT e non in quella di Bari e per normativa federale lo stadio va ricercato nella stessa provincia o comune confinante di province diverse come Molfetta che ha uno stadio nuovo.Lo stadio di Bisceglie è in uno stato pietoso. La Tribuna ha diverse strutture anche portanti in cemento armato che presentano rondini di ferro ossidati ed estradossi incalcestruzzo che cadono a pezzi.

 

 

A Talproposito abbiamo sentito l’ing.Domenico Lapolla ingegnereCivile ed ex DS della Molfetta sportiva fino al 2017 e che ha assistito alla spareggio fra Bisceglie e Lucchese del 8 giugno scorso e che ai calci di rigore ha decretato la retrocessione dei pugliesi in serie D.lLapolla fa un quadro generale della vcenda:” LA GRADINATA è  Senza seggiolini e già lo stadio di Bisceglie non era a norma nel disputare lo scorso campionato di serie C. LA PAGANESE DOVRÀ FARSI RISPETTARE NEL CHIARIRE QUESTA VICENDA e deve andare fino in fondo.Nello stesso stadio San Nicola di Bari dovrà giocare le gare interne il Monopoli calcio che si trova nell’area metropolitana di Bari in attesa che vengano espletati i lavori allo stadio di Monopoli. Non è logisticamente possibile far giocare tre squadre diverse e dello stesso girone di serie C nello stesso stadio.” Il problema che solleva l’ingegnere Lapolla fonda le sue basi su di una situazione molto complessa e che potrebbe realmente trasformare la classifica ripescaggi.Sante Di Spirito

 


WWW.CANALECINQUETV.IT

WWW.CALCIOGOAL.IT

WWW.TUTTOJUVE.NET

Categories: SERIE C

About Author