BRINI: E’ LA PRIMA VOLTA CHE VEDO FISCHIARE UN RIGORE DEL GENERE

BRINI: E’ LA PRIMA VOLTA CHE VEDO FISCHIARE UN RIGORE DEL GENERE

A fine gara in sala stampa si presenta un Fabio Brini amareggiato per la sconfitta dei suoi: “La Salernitana è riuscita a vincere la partita meritando. Voglio complimentarmi con il pubblico, sia quello di fede granata che il nostro, sono state eccezionali entrambe le tifoserie. L’atteggiamento che ha avuto la Salernitana è stato diverso da quello dalle altre gare, hanno dato tutto quello che avevano e noi abbiamo sentito troppo questa gara, abbiamo sbagliato tante cose semplici commettendo errori che in altre partite non accadevano. Mancano ancora dieci partite, saranno dieci gare difficili. Chi sta sotto combatte, adesso arriveremo fino alla fine e poi vedremo. Mi aspettavo questa Salernitana, Mazzeo avrebbe dovuto dare maggiore copertura ai centrocampisti, lavorando anche su Calil. Poi doveva anche costruire, ma non ci è riuscito sempre”.

Sulle polemiche di queste settimane: “Siccome noi allenatori vediamo tutte le partite, continuamente, ho detto solo che mi auguravo che il Melfi giocasse con la stessa intensità che ha messo nella nostra partita, perché così si sarebbe salvata sicuramente. Ne sono scaturite troppe polemiche che ha causato questa situazione ambientale. Non ho mai nominato la Salernitana, ma va bene così. Io dico sempre ai ragazzi una cosa, lo specchio non serve solo per pettinarsi ma è l’unico momento in cui puoi guardarti negli occhi, se sei onesto con te stesso. Poi se segni vinci, ma l’importante è potersi guardare negli occhi dopo la gara ed essere fieri di sé stessi”.

Sul rigore invece: “E’ la prima volta che vedo fischiare un rigore del genere, mi sembrava che Scognamiglio guardasse la palla. Francamente dalla panchina non ho visto bene, ma se il fallo c’era l’azione era in area di rigore e quindi il penalty ci stava tutto”.

Categories: LEGA PRO

About Author