CAOS VITALE, LA PUTEOLANA NON CI STA. IL DS ENNIO: “NIENTE SCUSE, PRENDIAMO LE DISTANZE DALL’ATTACCANTE DELL’ARZANESE”

CAOS VITALE, LA PUTEOLANA NON CI STA. IL DS ENNIO: “NIENTE SCUSE, PRENDIAMO LE DISTANZE DALL’ATTACCANTE DELL’ARZANESE”

Le scuse prontamente porte da Francesco Vitale non hanno soddisfatto la Puteolana. La vittoria sul Monopoli, oggetto della diatriba sull’asse Arzano – Pozzuoli, viene rivendicata con forza dall’ambiente flegreo che, tramite il diesse Ennio (nella foto), si fa portavoce dell’amarezza suscitata dalle parole dell’attaccante arzanese. “Prendiamo nettamente le distanze dalle dichiarazioni di Vitale – afferma il dirigente dei Diavoli Rossi -. Non conosciamo il giocatore, né ci siamo mai permessi di parlare in termini sospettosi dell’Arzanese. Se lo facessimo, potremmo pensare la stessa cosa con riferimento ai loro incontri al cospetto di Manfredonia e Gallipoli. Non è però questo il nostro modo di ragionare – prosegue Ennio -; noi siamo una società sana, che fa mille sforzi per arrivare alla fine del mese e per non far mancare alcunché ai ragazzi, figuriamoci quindi se abbiamo tempo per pensare a cose simili”.

La requisitoria di Ennio non termina qui, anzi sale di livello. “Vitale non era presente alla partita, per cui non ha potuto constatare che il Monopoli è venuto a Pozzuoli per combattere una guerra sportiva durata fino al novantacinquesimo. Non vogliamo che il lavoro della Puteolana, premiata con una vittoria importantissima raggiunta buttando il cuore oltre l’ostacolo, venga sminuito dalle dichiarazioni del signor Vitale, che non abbiamo l’onore né il piacere di conoscere. Se egli dovesse continuare a dire qualcosa– ammonisce Ennio in conclusione – ci troveremmo costretti ad adire le vie legali”.

fonte: notiziariodelcalcio.com

Categories: SERIE D

About Author