CAVESE, CAMPITIELLO VUOLE IL RIPESCAGGIO IN LEGA PRO

CAVESE, CAMPITIELLO VUOLE IL RIPESCAGGIO IN LEGA PRO

Il sorriso amaro che, però, lascia aperte tante prospettive per il futuro. La Cavese è fuori dai giochi per la promozione diretta ma non per questo il sogno Lega Pro è svanito.Ieri i metelliani hanno pareggiato in casa con il Siracusa e saranno proprio i siciliani a breve a tornare in Lega Pro. Ci sono i play-off da giocare al massimo e l’impegno di una società che è pronta a fare la sua parte. «Ora ci sono gli spareggi…», la frase che si lascia andare patron Mimmo Campitiello al termine della gara dialogando con i tifosi presenti nel settore Distinti. Una domenica di passione per “mister Jomi”, parso soddisfatto della prestazione del campo ma amareggiato per quanto dice la classifica. Senza perdere speranza. Perché il ritorno fra i professionisti potrà arrivare anche dalla porta di retro del ripescaggio. La proprietà degli aquilotti ha fatto intendere di essere pronta a coprire le spese richieste per il “piano-B” (fidejussione a fondo perduto di circa 200mila euro) e adesso toccherà soltanto alla squadra ottenere il miglior piazzamento per scalare una graduatoria che potrà essere definita soltanto a fine giugno.

Categories: SERIE D

About Author