CIOFFI: “ALLENARE IL SORRENTO E’ COME ALLENARE LA JUVENTUS, SERVE L’AIUTO DI TUTTI PER SALVARCI”

CIOFFI: “ALLENARE IL SORRENTO E’ COME ALLENARE LA JUVENTUS, SERVE L’AIUTO DI TUTTI PER SALVARCI”

Oggi era anche il giorno del grande ritorno di mister Cioffi:“Sono emozionato. La chiamata del Sorrento per me è importante e sarei venuto anche in terza categoria

Mi dispiace ritornare qui e trovarla in questa situazione, l’ho lasciata in C1 e tutti sanno i sacrifici che abbiamo fatto per farla arrivare tra i professionisti“. Il trainer di Cervinara continua: ” Questo dimostra quanto tengo al Sorrento. Cerchiamo di recuperare il terreno perduto, sappiamo i problemi della squadra, ma per me, sono tutti campioni”

L’appello ai tifosi:”Vorrei rivedere lo stadio “Italia” come una volta: un fortino inespugnabile“- e continua – “Dobbiamo salvarci. E per fare questo, noi lavoreremo, ma c’è bisogno dell’aiuto di tutti. I tifosi devono salvare la squadra perché’ è patrimonio della città“.

Il mio obiettivo e quello della società, è riportare la squadra qui ad allenarsi per farle sentire il calore della gente. Ritornare qui per me è come allenare la Juventus. Solo io ho vinto qui. Sono tifoso del Sorrento ed è come cercare di salvare una mia creatura. In base ai giocatori che ho mi dovrò adattare ed ho poco tempo. Sto lavorando molto sull’aspetto mentale“.

sorrentocalcio

Categories: SERIE D

About Author