CLAMOROSO A MAZARA L’ARBITRO ASSEGNA IL RIGORE POI L’AGGREDISCONO E CI RIPENSA – (VIDEO)

CLAMOROSO A MAZARA L’ARBITRO ASSEGNA IL RIGORE POI L’AGGREDISCONO E CI RIPENSA – (VIDEO)

Incredibile quanto successo domenica allo stadio “Nino Vaccara” di Mazara Del Vallo durante la partita valida per il campionato di Eccellenza Mazara del Vallo – Riviera Marmi. Siamo al 48° del secondo tempo e l’arbitro fischia un fallo in area del Riviera Marmi, con tanto di pugno in faccia, rissa, ed espulsione. L’arbitro Davide Matina, di Palermo, concede il calcio di rigore che se realizzato porterebbe i padroni di casa sul pareggio, ma a quel punto i giocatori del Riviera, con i dirigenti, reagiscono e si avvicinano a lui in maniera minacciosa facendo notare che il pugno era stato scagliato a gioco fermo.
Sembra che l’arbitro abbia anche chiesto “Aiutatemi” appellandosi addirittura al portiere del Mazara, e al fotografo a bordo campo.
Tanta paura e dopo qualche minuto l’arbitro, come si vede nel video di Ibs, ci ripensa e rinnega il rigore questa volta rischiando l’aggressione dei giocatori del Mazara.
Il Riviera batte Mazara 1-0.A difendere l’operato dell’arbitro Ruben Culcasi, dg della Riviera Marmi, intervenuto nel corso della trasmissione “L’Edicola di Gatto&Sorci” ha parlato dell’accaduto:
“Il rigore che reclamano non c’era. Sugli sviluppi di un corner hanno mandato la palla fuori, il portiere doveva effettuare la rimessa ma c’è stata una scaramuccia tra un nostro calciatore e uno loro. L’arbitro ha visto tutto, espellendo il nostro calciatore, e successivamente ha indicato il dischetto. Non capivamo il motivo, visto che comunque la palla non era in gioco ed i giocatori cercavano di far ragionare il direttore di gara. Nessuno ha minacciato l’arbitro, questo voglio sia chiaro, perché ho letto anche questo”.

fonte: tuttocampo

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author