CLAMOROSO: PER IL TARANTO ORA SPUNTA ANCHE UNA CORDATA TARGATA MONTERVINO

CLAMOROSO: PER IL TARANTO ORA SPUNTA ANCHE UNA CORDATA TARGATA MONTERVINO

Possibile svolta improvvisa nella trattativa di cessione del Taranto. Domenico Campitiello potrebbe nelle prossime ore passare il testimone ad una cordata di imprenditori settentrionali per la quale Francesco Montervino starebbe agendo da intermediario. Ci sarebbero tutte le premesse per il passaggio di proprietà, prima però bisogna aspettare che i soci di minoranza facciano decadere il diritto di prelazione. Poi dovrebbe esserci la stretta finale. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, già nelle prossime ore potrebbe esserci la chiusura definitiva dell’affare. L’unico nodo da sciogliere è la massa debitoria gravante sul club jonico: se la cordata cui fa riferimento l’ex direttore sportivo rossoblù dovesse ritenere accettabile lo sforzo per ripianare i debiti, già nelle prossime 48 ore potrebbe esserci la ratifica dell’accordo. Battuti sul tempo Castria e Canonico, quindi, la prima mossa della nuova società sarebbe la richiesta del ripescaggio in Lega Pro, nodo cruciale della questione per la tifoseria, ma anche per gli imprenditori interessati al Taranto. Tra di loro sembrerebbe esserci anche la Joma, azienda multinazionale leader nell’abbigliamento sportivo. Ma non è ancora chiaro se e come la multinazionale possa entrare in società. Intanto bocche cucite e silenzi di circostanza. La quiete prima della tempesta, annunciata.

Categories: DILETTANTI, SERIE D

About Author