CLAMOROSO! IL PORDENONE VINCE 2-1 A CAGLIARI E AFFRONTERÀ L’INTER IN COPPA ITALIA

CLAMOROSO! IL PORDENONE VINCE 2-1 A CAGLIARI E AFFRONTERÀ L’INTER IN COPPA ITALIA

Giornata storica per il calcio a Pordenone dove li neroverdi si sono imposti 2-1 su un Cagliari poco incisivo. La partita inizia con le due squadre in fase di studio, ma dopo soli 8 minuti, il Pordenone passa in vantaggio con un bellissimo tiro ad effetto da fuori area di Sainz Maza che porta gli ospiti in vantaggio. Dopo il gol, il Cagliari prova a reagire affacciandosi più volte nella metà campo neroverde. Al 18′ i padroni di casa riescono a pareggiare grazie al gol di capitan Dessena. Dopo il pareggio, il Cagliari prova più volte a ribaltare il risultato ma l’attaccante Joao Pedro si dimostra non essere in giornata tanto che l’allenatore Diego Lopez lo sostituisce al 45′. Nella ripresa il Pordenone scende in campo più motivato e dopo due occasioni sciupate riesce a portarsi nuovamente in vantaggio sugli sviluppi di un corner dove Bassoli salta più alto di tutti e di testa realizza il 2-1 al 62′. La reazione del Cagliari risulta lenta e macchinosa tanto che gli ospiti hanno addirittura la chance per chiudere definitivamente il match anzitempo. Durante il corso dell’ultimo quarto d’ora, il Cagliari realizza un bellissimo gol in rovesciata di Deiola, ma l’arbitro lo annulla per fuorigioco. Il finale di partita è ben controllato dal Pordenone che non corre grossi pericoli e, dopo poco più di tre minuti di recupero, esplode la gran festa dei tifosi del Pordenone dato che la loro squadra accede incredibilmente agli ottavi di finale di Coppa Italia dove affronterà l’Inter al “Meazza”. Stefano Esposito

Cagliari-Pordenone 1-2 (primo tempo 1-1)

Marcatori: 8′ Sainz Maza (P), 18′ Dessena (C), 62′ Bassoli (P)

Cagliari (3-5-2): Crosta; Romagna, Pisacane, Capuano (74′ Deiola); van der Wiel, Dessena, Cossu, Joao Pedro (46′ Giannetti), Miangue; Farias, Melchiorri (65′ Gagliano). All. Lopez

Pordenone (4-3-2-1): Formiconi, Stefani, Bassoli, Nunzella; Lulli (89′ Danza), Burrai, Misuraca; Berrettoni (80′ Ciurria), Sainz Maza (74′ De Agostini); Magnaghi. All. Colucci

Arbitro: Piscopo di Imperia

Ammoniti: 51′ Sainz Maza (P), 68′ Dessena (C)

Categories: SERIE A

About Author