COPPA AMERICA IL CILE BATTE IL PERÙ CON IL NAPOLETANO EDU VARGAS PROTAGONISTA E VA IN FINALE

COPPA AMERICA IL CILE BATTE IL PERÙ CON IL NAPOLETANO EDU VARGAS PROTAGONISTA E VA IN FINALE

Il Cile è la prima finalista della Copa America 2015: grazie al successo per 2-1 ai danni del Perù, la Roja torna a giocare l’ultimo atto della rassegna continentale dopo ben 28 anni. Era infatti dal 1987 che la nazionale andina non arriva in finale (allora perse 1-0 contro l’Uruguay); ora, la squadra di Sanpaoli attende l’esito della seconda semifinale, quella tra Argentina e Paraguay, per conoscere l’avversario della finale del prossimo 4 luglio.
CRONACA CILE – PERù Gara subito vibrante ed equilibrata, con gli ospiti subito pericolosi al 9′: su cross di Guerrero, Farfan stacca di testa e colpisce il palo. Al 20′, la prima svolta del match: Zambrano, già ammonito, entra in maniera scomposta su Aranguiz e si guadagna il secondo giallo, lasciando il Perù in dieci per il resto della gara. Con l’uomo in più, il Cile preme e a 3′ dall’intervallo passa: cross dalla sinistra di Sanchez, palla che sbatte sul palo a arriva sui piedi di Vargas che, a mezzo metro dalla linea, riesce a mandarlo in rete. Dopo un’ora di gioco arriva, inaspettato, il pari peruviano: fuga sulla destra di Advincula, cross al centro con Medel che anticipa in acrobazia Carillo ma spedisce la palla alle spalle di Bravo. La reazione della Roja è bruciante: al 64′, Vargas riceve palla sui 25 metri, leggermente defilato sulla destra e lascia partire una diagonale che beffa Gallese e riporta avanti il Cile. Nel finale, occasioni per Vidal e Guerrero, ma il risultato non cambia: al triplice fischio esplode la gioia dello stadio Nazionale di Santiago per una finale attesa 28 anni.
IL TABELLINO DELLA GARA:
CILE (4-3-1-2):Bravo; Isla, Medel, Rojas, Albornoz (dal 46′ Mena); Aranguiz, Diaz (dal 46′ D. Pizarro), Vidal; Valdivia (dall’86’ Gutierrez); Sanchez, Vargas. Allenatore: Sanpaoli
PERU’ (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Zambrano, Ascues, Vargas; Ballon, Lobaton (dal 73′ Yotun); Carillo (dal 73′ C. Pizarro), Cueva (dal 27′ Ramos), Farfan; Guerrero. Allenatore: Gareca
Arbitro: Argote
Marcatori: E. Vargas (C, 42′ e 64′), Medel (P, aut. 60′)
Ammoniti: Zambrano (P, 7′ e 20′)
Espulsi: Zambrano (P, 20′) per doppia ammonizione

Categories: CALCIO INTERNAZIONALE

About Author