COPPA AMERICA LA COLOMBIA BATTE IL BRASILE

COPPA AMERICA LA COLOMBIA BATTE IL BRASILE

Nella seconda giornata del Gruppo C, la Colombia batte di misura il Brasile e vince una gara decisiva per i Cafeteros, che con un’altra sconfitta avrebbero salutato la Copa America in anticipo. La rete di Murillo, arrivata al 37′ del primo tempo, riapre i giochi di un girone appassionante, che ora diventa ancora più entusiasmante. Vittoria meritata per la squadra di Pekerman che ha ottenuto un successo storico contro un Brasile discontinuo e spesso troppo lento.
CRONACA BRASILE-COLOMBIA – In avvio di gara, un’ottima Colombia, grazie al pressing ed a una buona organizzazione di gioco, blocca completamente un Brasile troppo compassato. Le occasione però latitano, tant’è vero che la prima vera palla-goal arriva solo al 31′, con il gran tiro di Carlos Sanchez che trova la deviazione decisiva di Jefferson, che si salva in angolo. Poco dopo, i colombiani trovano il goal del vantaggio: sull’ennesima punizione battuta da Cuadrado, il pallone calciato dal calciatore del Chelsea resta in area di rigore dopo il colpo di testa tentato da Miranda. Sulla palla vagante arriva Murillo, che la piazza alle spalle di Jefferson. Sul finire del primo tempo arriva anche la prima vera occasione per il Brasile: verticalizzazione di Fernandinho che trova Dani Alves, il terzino crossa in area e trova Neymar che colpisce di testa ma trova il doppio intervento di Ospina che sulla linea salva tutto. Nella ripresa, i Cafeteros si rendono subito pericolosi con Cuadrado che, al termine di un’azione in contropiede, prova il gran tiro e sfiora il raddoppio. Intorno all’ora di gioco, la Seleção sfiora il pareggio su un clamoroso pasticcio difensivo dei colombiani: Murillo tenta di appoggiare al portiere, ma Ospina non riesce a prendere il pallone e si incarta su Neymar. Il pallone torna in area e trova Firmino, che però piazza il tiro ma non trova la porta vuota. Passano i minuti, ma il Brasile continua ad attaccare senza grande incisività, con un possesso palla insistito ma altrettanto sterile. Anzi, l’ultima occasione del match è ancora di marca colombiana, con il tiro-cross di James, che sfiora il secondo palo della porta difesa da Jefferson e per poco non centra il raddoppio.

IL TABELLINO DEL MATCH:
BRASILE (4-2-3-1): Jefferson; Dani Alves, Miranda, Thiago Silva, Filipe Luis; Fernandinho, Elias (dal 76′ Diego Tardelli); Willian (dal 69′ Douglas Costa), Fred (dal 46′ Coutinho), Firmino; Neymar. Allenatore: Dunga.
COLOMBIA (4-4-2): Ospina; Zuniga, Zapata, Murillo, Armero; Cuadrado, Carlos Sanchez, Valencia (dall’80’ Mejia), James; Teo Gutierrez (dal 76′ Bacca), Falcao (dal 69′ Ibarbo). Allenatore: Pekerman.
Arbitro: Enrique Osses.
Marcatori: Murillo (C, 37′).
Ammoniti: Teo Gutierrez (C, 19′), Fernandinho (B, 33′), Firmino (B, 41′), Neymar (B, 45′).

About Author