CR7 ALLA JUVENTUS HA CAMBIATO GLI EQUILIBRI DEL CALCIO MONDIALE

CR7 ALLA JUVENTUS HA CAMBIATO GLI EQUILIBRI DEL CALCIO MONDIALE

L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha spostato gli equilibri del calcio mondiale. Inutile girarci intorno. Da molti è stato definito il colpo del secolo, per tutti è qualcosa che rimarrà della storia. Risultato di un lavoro preciso e minuzioso che va avanti da anni, ennesimo tassello di una società in crescita sia in campo che fuori.

AUMENTO DI CAPITALE – Già, perché prendendo CR7 la Juve ha spostato un’intera azienda. “La Juve è sulla giusta strada per diventare un brand globale come il Manchester United”, parola degli analisti di Banca Imi, riportate da Calcio e Finanza, dopo la conclusione di un aumento di capitale da 300 milioni di euro. Boom. Juve europea. Juve mondiale. Grazie all’aumento di capitale, il club di Andrea Agnelli ha la possibilità di avere più flessibilità finanziaria nei prossimi anni grazie a una struttura economica più robusta che servirà per sostenere lo sviluppo internazionale del brand.

IL DEBITO – Progetti e iniziative per portare il marchio Juve in giro per il mondo, crescere anche senza un pallone tra i piedi. Con questo nuovo aumento di capitale, la Juve dovrebbe pagare meno interessi sul debito per 6/7 milioni di euro circa, e il debito netto dovrebbe scendere a 223,3 milioni di euro al 30 giugno 2020 per poi scendere ulteriormente fino a 129,5 milioni al 30 giugno 2022. Data entro la quale gli analisti si aspettano un ritorno all’utile da parte della società.

Categories: SERIE A

About Author