DE LAURENTIIS: “HIGUAIN? CHIAMATELO “RUBENTINO””

DE LAURENTIIS: “HIGUAIN? CHIAMATELO “RUBENTINO””

Nel giorno di Gonzalo Higuain alla Juventus, l’atmosfera si fa rovente anche a Dimaro, sede del ritiro del Napoli, ormai ex squadra del Pipita.

I TIFOSI ACCOLGONO DE LAURENTIIS — Questa mattina il presidente dei partenopei Aurelio de Laurentiis, contestato nei giorni scorsi dai tifosi che lo accusavano di non aver saputo trattenere Higuain, dopo aver assistito alla seduta di allenamento ha lasciato il campo per recarsi all’hotel che ospita il club nei giorni del ritiro. De Laurentiis è stato inizialmente accolto dagli applausi dei tifosi che lo aspettavano. La tensione però è alta e basta poco per scatenare il malumore.

ALTA TENSIONE — Un sostenitore del Napoli si è rivolto al presidente: “Acquisterà dei nuovi giocatori?”, ma De Laurentiis non ha preso bene la domanda ribattendo: “Ma che domanda del c…. è questa?!” e scatenando, così, urla di protesta da parte del gruppo dei tifosi che hanno assistito alla scena. E’ chiaro, dunque, che l’equilibrio sia delicato e lo dimostra anche l’altra risposta piccata del presidente ad un tifoso che gli chiedeva come chiamare adesso Higuain: “Chiamalo rubentino!” ha ribattuto sorridendo De Laurentiis.

Categories: SERIE A

About Author