DOMANI L’AGROPOLI RECUPERA CON IL RENDE PREOCCUPA SIANO

DOMANI L’AGROPOLI RECUPERA CON IL RENDE PREOCCUPA SIANO

Pascuccio ancora out e Mounard ancora a mezzo servizio ora preoccupano le condizioni di salute anche di Siano che ha preso una brutta botta al ginocchio.La partita è a porte chiuse comincia alle 14,30 e si gioca ancora a Castellabate. Fino ad ora due gare a Castellabate una sconfitta con il Siracusa e una vittoria con la Sarnese. Altre due sono state giocate ad Eboli e sono stati due pareggi con il Roccella e la Cavese entrambi con il punteggio di 1-1. La prova offerta domenica scorsa dai delfini è stata importante e fa bene sperare in virtù di un complesso costruito a tratti ma sicuramente molto ben assortito e con elementi che provengono del professionismo. L’incidente  di Cardinale nel primo tempo avrebbe messo alle corde un toro,con una testata Longo gli ha fatto un danno enorme,lui poteva chiedere la sostituzione e invece si è fatto mettere un turbante ed ha proseguito per tutta la gara giocando in maniera sensazionale. O Mounard nonostante fosse infortunato è voluto andare per forza in panchina per stare vicino ai compagni e dare la sua spinta psicologica dalla panchina. Sono segnali chiari,quando in rosa ci sono giocatori professionisti succede questo.Il tutto lontano dal cuore dei tifosi costretti ad arrampicarsi sui muraglioni dello stadio Carrano per poter vedere la loro squadra giocare.Il Rende costituisce un avversario di tutto rispetto e per i delfini ci sarà da sudare le proverbiali sette camice.Sergio Vessicchio

Categories: SERIE D
Tags: agropoli, rende, Siano

About Author