DOMANI NEAPOLIS-AGROPOLI RIGOLI ALLENATORE DEI DELFINI TORNA SUL PAREGGIO DI DOMENICA SCORSA CON IL DUE TORRI

DOMANI NEAPOLIS-AGROPOLI RIGOLI ALLENATORE DEI DELFINI TORNA SUL PAREGGIO DI DOMENICA SCORSA CON IL DUE TORRI

“Ho avuto modo di rivedere la gara e le impressioni che avevo avuto dal campo hanno trovato conferma, almeno per il mio modo di valutare. Per me quando a una squadra che costruisce 5/6 palle gol nitide, conquista almeno due rigori netti e viene fermata da un super portiere e da un arbitraggio non all’altezza, non si puo’ rimproverare nulla o quasi. Forse nella prima frazione potevamo e dovevamo essere piu’ decisi e incisivi, mq nel secondo tempo abbiamo giocato a una porta sola. Non cerco alibi, ne giustificazioni, guardo i fatti consapevole che dobbiamo sempre migliorare io e la squadra. Detto questo a me non piace guardare cio’ che e’ stato. Siamo gia’ proiettati alla prossima sfida con la Neapolis. Ci giocheremo molto e, anche se dovremo fare a meno di Panini e Alfano, due giocatori che non si regalano, sono convinto che diremo la nostra contro una squadra che, come ho sempre detto, e’, rosa alla mano, al livello di Akragas e Torrecuso. La squadra sta lavorando bene e cercheremo di fare il meglio possibile da qui alla fine senza fare calcoli. Alla fine tireremo le somme. Abbiamo scelto una rosa giovane e di prospettiva, bisogna avere pazienza perche’ per quello che posso vedere, cresciamo come squadra, anche se dobbiamo mettere in conto alti e bassi, dati, appunto, dalla giovane eta’…”

Categories: SERIE D

About Author