ECCELLENZA CAMPANA IL FAIANO È SPRECONE IL SANTA MARIA SI SALVA/VIDEO

ECCELLENZA CAMPANA IL FAIANO È SPRECONE IL SANTA MARIA SI SALVA/VIDEO

Faiano 0-0 Polisportiva Santa Maria

Faiano: Amabile, Ruggiero, Martinangelo, Maisto (Erra L. 40′ s.t), Lenci, Di Giacomo, Rapolo, Russomando, Giordano (Totaro 37′ p.t.) Martinelli, Liberto( Roscigno 3′ s.t.). A disp.: Cosentino, Fiore, Erra C., Somma, Pellegrino S., Roscigno, Di Perna, Totaro, Erra L. All.: Turco.

Polisportiva Santa Maria: Grieco, Landolfi, Bravaccini (D’Angolo 41′ p.t.), Rizzo, Fariello, Chiariello, Della Torre, Simonetti, Margiotta, Capozzoli, Pellegrino (Cherillo 22′ s.t). A disp.: Papa, Gargaro, Itri, Paragano, Morena, D’Angolo, Coulibaly, Cherillo, Silo. All.: Pirozzi.

Arbitro: Andrea Zoppi di Firenze (Mistico-Adinolfi)

Ammoniti: Di Giacomo, Di Perna, Liberto, D’Angolo, Della Torre

Spettatori: 150 circa Campo: terra battuta

Recupero: 0′ pt- 4’ st

X a Faiano, quarto pari consecutivo

Quarto pari consecutivo per la Polisportiva Santa Maria. Finisce 0 a 0, allo stadio “XXIII giugno 1978”, contro il Faiano. Nel primo turno infrasettimanale della stagione, valido per l’ottava giornata del girone B d’Eccellenza, il tecnico Pirozzi deve fare a meno dei vari Pecora, De Sio e De Marco, mentre ritrova gli acciaccati Cherillo e Coulibaly che si accomodano però in panchina. La cronaca del match.

All’undicesimo Capozzoli, su calcio piazzato dai venti metri, impegna Amabile, numero uno dei locali che devia in corner la sfera scaraventata dall’esterno cilentano. Dopo tre minuti è Pellegrino, ex di turno, a cercare la via della rete, senza creare grattacapi ad Amabile che vede la sua conclusione uscire fuori. Occasione dubbia in area di rigore locale al 27′: Capozzoli cerca Bravaccini strattonato in area, l’arbitro, il sig. Zoppi di Firenze, lascia correre. Poco prima della mezzora è Martinangelo, per il Faiano, ad inserirsi in maniera pericolosa, il numero 3 non impensierisce però Grieco costretto al primo vero intervento al 32′, quando Giordano tira verso la porta ospite. Faiano ancora pericoloso al 39′ su calcio di punizione, nato da un fallo di Grieco su Giordano: il calcio da fermo, battuto da posizione invitante viene murato dalla barriera. Nel finale di frazione tornano pericolosi i ragazzi di Pirozzi, che ci provano al 40′ con Capozzoli, che crea scompiglio nella retroguardia avversaria, eprima di rientrare negli spogliatoi con D’Angolo, che calcia in maniera imprecisa.

Nella ripresa Pellegrino perilocoso due volte in avvio: al terzo calcia fuori, al settimo, servito da Della Torre, cerca la via della rete con un pallonetto che non beffa Amabile. La risposta del Faiano giunge al nono su punizione, che si infrange sulla barriera, e al decimo con una traversa colpita da Martinangelo su un traversone. Al tredicesimo, l’uscita di Amabile è tempestiva: l’estremo difensore sventa cosi il tentativo di Pellegrino, lanciato a rete, mentre Landolfi dopo centoventi secondi spara malamente lontano dalla porta avversaria. Non va meglio al 17′ a Rapolo, che calcia alto sulla trasversale giallorossa, mentre al 19′ Grieco è costretto a metterci i guantoni per sventare la minaccia combinata da Rapolo, servito da Liberto. La Polisportiva cerca nuovamente la via della rete al 28′ con Cherillo e al 30′ con Margiotta: entrambi però non centrano lo specchio della porta con le loro conclusioni. Nel finale, poi, Amabile con la complicità della traversa si supera sul tiro di Cherillo. Quindi, il triplice fischio che sancisce lo 0 a 0 finale.

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author