ECCELLENZA CAMPANA RUSSOMANNO SALVA IL CAMPAGNA E NASTRI

ECCELLENZA CAMPANA RUSSOMANNO SALVA IL CAMPAGNA E NASTRI

Russomanno (FOTO CON HERNANES)salva ancora il Campagna e salva Nastri da una figuraccia.Sabato scorso a Mirabella Eclano entra e segna il goal partita,parte nuovamente dalla panchina e pareggia a pochi minuti dalla fine.In entrambi i casi il Campagna non ha brillato. Nel turno infrasettimanale la squadra del presidente Pagano era opposta al Sant’Antonio Abate e Nastri esordiva in casa proprio contro la squadra con la quale in carriera ha raccolto i migliori risultati.Ma il tecnico di Eboli ha commesso gli stessi errori del suo precedessore tenendo in panchina elementi importanti in grado di migliorare la squadra in ogni reparto. Cambiato l’allenatore la musica è rimasta la stessa nonostante l’innesto di Sorrentino a centrocampo anche se solo lontano parente di quello ammirato a Sapri e in altre piazze. Mancanza di gioco,giro palla nullo,nessuna sovrapposizione,nessun interscambio di ruolo,solo tanta confusione con gli ospiti che erano passati in vantaggio meritatamente nel primo tempo e meritavano anche il raddoppio.Nella ripresa il tecnico mandava in campo elementi più freschi che meritavano di giocare dal primo minuto come Russomanno il quale ha cambiato il corso della gara,l’ingresso dell’attaccante battipagliese ha avuto un effetto dirompente sulla gara dei padroni di casa,di grinta e di sostanza e soprattutto di classe ha messo in ginocchio la difesa ospite,l’ex attaccante di Salernitana,Agropoli e Battipagliese  dopo aver saggiato le mani del portiere ospite con un tiro da fuori area spalle alla porta con tutta la difesa schierata e con l’estremo napoletano costretto ad un colpo di reni per evitare il goal lo batte poco dopo con un diagonale felpato di sinistro tra lo stupore della gente,sugli spalti si chiedevano come si fa a tenere in panchina un elemento del genere e molti indicavano  la sua esclusione la vera  causa dell’esonero di Viscido.L’errore di Nastri è stato quello prima di non far giocare Russomanno in attacco con Montaperto e poi addirittura sostituendo Montaperto la cui presenza avrebbe senza ombra di dubbio dato più peso all’attacco del Campagna. Nastri di qualche anno fa non avrebbe commesso simili errori anche lui probabilmente risente dello stop forzato di 5 anni a parte la parentesi di Agropoli di 2 mesi circa.Il Sant’Antonio Abate porta a casa un pareggio meritato anche se a posteriori è facile dire che sono stati più i demeriti della squadra di casa che i propri meriti la vera causa del pareggio.Quando si va in trasferta e  si trova la squadra di casa che rinuncia a giocatori importanti come ha fatto il Campagna è giusto capire e approfittare e il merito del Sant’Antonio Abate è stato questo.Per Pagano e Nastri c’è molto da lavorare per rimettere in carreggiata il Campagna,il presidente è senza ombra di dubbio persona di grande prospettiva e di strepitoso perbenismo si è prefissato di portare il Campagna in alto e ci riuscirà .SerVes

About Author