ECCELLENZA, GIRONE B, LA SCAFATESE SOGNA LA SERIE D. IL PUNTO DI MARCO MAZZEO

ECCELLENZA, GIRONE B, LA SCAFATESE SOGNA LA SERIE D. IL PUNTO DI MARCO MAZZEO
Marco Mazzeo
La Scafatese ha undici partite a disposizione per giocarsi fino alla fine la promozione in serie D.
Nell’ultima giornata del campionato di Eccellenza, girone B, la squadra del presidente Cesarano ha osservato un turno di riposo ma il Gragnano non è riuscito a vincere sul campo del Forza e Coraggio Benevento perdendo, così, la vetta della classifica in virtù della vittoria casalinga del Sant'Agnello. 
Adesso la Scafatese ha 5 punti di distacco dalla nuova capolista. 
Nel prossimo turno i ragazzi di mister Incitti ospiteranno il Forza e Coraggio Benevento.
Anche il Valdiano sogna il salto di categoria. Dopo il successo (2-0) contro il Vico Equense, la squadra, guidata in panchina da Ciccio Tudisco, ex calciatore della Salernitana, è balzata al quinto posto in classifica in piena lotta per conquistare un posto nei play-off. 
Si avvicina sempre di più la salvezza, invece, per il Faiano che nell'ultima giornata ha pareggiato nel derby con il Sant'Antonio Abate.
''Il nostro obiettivo è chiaro: la salvezza - dichiara Carmine Turco, allenatore del Faiano - Mi ritengo, senz’ombra di dubbio, molto soddisfatto dei 28 punti che abbiamo conquistato. La società di Pappalardo e Bracco sta lavorando molto bene puntando, inoltre, molto sul proprio settore giovanile. 
Adesso dobbiamo conquistare più punti possibili per raggiungere la quota salvezza evitando, così, i play-out''. 
Finisce in parità (2-2) il match tra la Nocerina e il Campagna, entrambe hanno come obiettivo quello di ottenere la permanenza nel campionato di Eccellenza. 
''È un buon punto quello che abbiamo ottenuto nell'ultima giornata di campionato sul campo ostico della Nocerina - dichiara Gianfranco Balzano, allenatore del Campagna - Abbiamo provato a vincere la partita ma, alla fine, abbiamo pareggiato contro una buona formazione. 
Ora dobbiamo pensare alla prossima gara contro la Palmese. Giocheremo tra le nostre mura amiche e non possiamo assolutamente sbagliare. Dobbiamo ottenere la vittoria. I tre punti adesso sono fondamentali".
Buon pareggio, invece, per il Real Pontecagnano, al momento terz’ultimo in graduatoria con 19 punti, che ha sfiorato di compiere l’impresa sull’insidioso campo della Mariglianese.
''È un ottimo risultato. Era una partita molto difficile - afferma Gerardo Palmentieri, presidente del Real Pontecagnano - Ora abbiamo un'altra gara impegnativa contro la capolista Sant'Agnello. Il nostro obiettivo? Siamo una neopromossa. Naturalmente il nostro intento è quello di cercare in tutti i modi di conquistare la salvezza''. 

Articolo pubblicato a firma di Marco Mazzeo questa mattina, 27-01-2015, sul quotidiano IL MATTINO
Categories: ECCELLENZA

About Author