ECCELLENZA, PLAYOFF: POMERIGGIO NERO PER SAN GIORGIO E AUDAX CERVINARA

ECCELLENZA, PLAYOFF: POMERIGGIO NERO PER SAN GIORGIO E AUDAX CERVINARA

Le finali di andata di San Giorgio e Audax Cervinara si concludono con due sconfitte. Il San Giorgio capitola per 2-0 sul campo della “corazzata”, Altamura, squadra nettamente superiore sotto l’aspetto tecnico la quale riesce ad ipotecare la gara d’andata grazie ai gol di Di Senso al 12′ e l’autogol di Rana al 23′. Il ritorno a San Giorgio si prevede assai duro, ribaltare il risultato per gli uomini di Mister Sarnataro è ai limiti del possibile. Discorso diverso per l’Audax Cervinara che perde 3-1 sul campo della Folgore Selinute, squadra siciliana di Castelvetrano in provincia di Trapani. La squadra di Mister Ferraro ha giocato una buona partita, ma lo stesso tecnico si è rivelato molto dispiaciuto al termine della gara dopo che la sua squadra ha subito tre gol evitabili. A passare in vantaggio è la Folgore al 5′, con Erbini che insacca di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’Audax va più volte vicina al pareggio senza riuscire però ad insaccare il pallone. Nella ripresa, gli ospiti partono bene, ma la Folgore trova il 2-0 al 52′ sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite dell’area grazie a Prestia che insacca con un rasoterra in diagonale deviato sensibilmente dalla barriera. L’Audax accusa il colpo e al 59′ subisce addirittura la terza marcatura ancora ad opera di Erbini che segna la doppietta personale. Gli ospiti riaprono la partita al 68′ con Saginario che insacca sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Dopo il 3-1, l’Audax prova a segnare un gol che permetterebbe di riaprire totalmente la gara in vista del ritorno senza però riuscirci. Nonostante la sconfitta per 3-1, l’Audax potrebbe comunque accedere in Serie D se a Cervinara dovesse finire 2-0, risultato che al San Giorgio basterebbe solo per disputare i supplementari. Francesco Nettuno

Categories: ECCELLENZA

About Author