ERCOLANESE, VITTER: “ERCOLANO PIAZZA BLASONATA, NON CONTA LA CATEGORIA”

ERCOLANESE, VITTER: “ERCOLANO PIAZZA BLASONATA, NON CONTA LA CATEGORIA”

L’uomo delle stelle! No, tranquilli, la dirigenza ercolanese non ha scelto Pasquale Vitter per rifare la pellicola di Tornatore, ma la sceneggiatura ai piedi del Vesuvio vuole comunque essere da Oscar. Il tecnico è dunque chiamato ad impartire il giusto copione ai granata, essendo l’artefice di tante promozioni nella sua carriera. Vitter, che ha portato il Savoia dalla Promozione alla serie D, arriva all’Herculaneum dopo due anni alla guida della Polisportiva Sarnese, con cui ha prima vinto il campionato di Eccellenza e poi centrato una tranquilla salvezza in quarta serie. “Ho scelto Ercolano perché piazza blasonata, non importa la categoria, è stata da subito la mia prima scelta”. Queste le prime parole del neo allenatore granata, fortemente voluto e cercato dalla dirigenza con patron Mazzamauro in testa. “Tornare in Serie D quanto prima, il sogno proibito è la Lega Pro in tre anni”. Questa la sfida raccolta dall’allenatore, la piazza già freme, sul taccuino del ds Mignano ci sono già tanti nomi per il calciomercato estivo.

Paolo Addeo

Categories: CALCIO, ECCELLENZA

About Author