FIGC-AUDAX CERVINARA ACCORDO SCANDALO ANTI AGROPOLI MA ORA PROTESTA ANCHE IL SAN TOMMASO

FIGC-AUDAX CERVINARA ACCORDO SCANDALO  ANTI AGROPOLI MA ORA PROTESTA ANCHE IL SAN TOMMASO

L’idea del presidente Ricci dell’Audax Cervinara, quello che non paga gli stipendi  ai giocatori e grida il contrario della verità a scendiletto opportunisti di siti killer, è quella di far ripartire il campionato dalla seconda giornata di ritorno.In parole povere per l’Audax di Cervinara il campionato dovrebbe ripartire dalla giornata sospesa per il maltempo.Oltre al fatto che si poteva giocare su tutti i campi del girone e li hanno chiusi  per non far sembrare la pastetta troppo chiara,  nelle intenzioni c’era solo il rinvio di  Audax Cervinara-Agropoli per accontentare il  presidente dell’Audax Ricci  il quale si è imputato sul fatto che  deve giocarsi, a suo avviso, prima il recupero Valdiano-Agropoli e poi la garatral’Audax e l’Agropoli.Non regge il rinvio per maltempo,si poteva giocare.

Mercoledi l’Agropoli deve recuperare la gara con il Valdiano( speriamo si possa giocare) e domenica prossima affronterà in casa la Palmese. L’Audax gioca sul campo del Faiano e il San Tommaso ospita il Castel San Giorgio e anche questo non va bene all’Audax perchè se per assurdo le cose non vanno bene alla squadra di Juliano(anche se a nostro avviso rimane la più forte e la favorita) in poco tempo potrebbe trovarsi dal primo al terzo o al quarto posto incalzata anche dal Santa Maria e dalla Battipagliese.Per questo motivo l’Audax ottenuto l’inopportuno rinvio della befana ora punta a far slittare la giornata e ripartire con il big match e la cosa sarebbe gravissima ma non impossibile.Su questo ora si concentrano i contatti tra Ricci e la sua talpa nel comitato regionale campano.Tra la FIGC regionale e il numero uno caudino c’è un evidente feeling anti Agropoli.

La federazione sta ostacolando in tutti i modi l’Agropoli da tre anni  con tutti i mezzi come abbiamo scritto e detto più volte,Ricci tira l’acqua al suo mulino perchè sa tutto e vuole beneficiarne ma il San Tommaso,squadra comunque molto attrezzata e in grado di vincere il campionato con un organico di tutto rispetto,sta alla finestra e tenta l’inserimento al vertice grazie anche ad una campagna rafforzamento molto nutrita e protesta per le “tarantelle”delle partite rinviate.Per questo motivo il San Tommaso non digerirebbe lo stravolgimento del calendario facendo ripartire il campionato dalla seconda giornata di ritorno. Questo non va giù nemmeno alle altre perchè a beneficarne sarebbe solo ed esclusivamente l’Audax ormai in pieno sodalizio amoroso  con il comitato regionale campano.Ma chi è o chi sono  le talpe all’interno del comitato regionale campano?A quale nome rispondono i ganci di Ricci nelle stanze della FIGC regionale?Se si dovesse ripartire con la seconda giornata di ritorno la pastetta sarebbe completata e a quel punto per i responsabili si aprirebbe un sicuro procedimento di quale natura non sappiamo ma di certo   sono già pronti alcuni esposti sui quali al momento c’è il più stretto riserbo da far arrivare su vari tavoli istituzionali.Quando non c’è il gatto i topi ballano e con una FIGC commissariata c’è chi fa il bello e il cattivo tempo.E l’Agropoli in quelle stanze è davvero molto invisa.Sergio Vessicchio

WWW.CANALECINQUETV.IT

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author