FINISCE IN PARITA’ IL DERBY SANTA MARIA-AGROPOLI,L’EBOLITANA VINCE A BATTIPAGLIA CON LA REAL STELLA

FINISCE IN PARITA’ IL DERBY SANTA MARIA-AGROPOLI,L’EBOLITANA VINCE A BATTIPAGLIA CON LA REAL STELLA
Polisportiva Santa Maria 1932 0 – 0 Agropoli

Polisportiva Santa Maria: Serra,Gatto, Brunetti, Pecora, Di Gregorio, Peccerillo, Crisci, Scarpa, Marrocco (35 st Di Marco), De Marco, Gorrasi. A disposizione: Guariglia, Di Marco, Volpe N., Della Torre, Volpe F., Amalfi, Salzano. Allenatore: Guariglia.

Real Agropoli: Vitale, Malandrino (19 st Bamonte), Tenga, Valente (33 st Graziuso), Maresca, Bonora, Barone (21 st Ferchichi), Landolfi, Senese, Di Lucia, Santosuosso. A disposizione: Balzano, Parrino, Ferchichi, Graziuso, Bamonte. Allenatore: Cianfrone.
Arbitro: Antonio Pagano di Nocera Inferiore (Casillo-Pandolfi)
Note: spettatori circa 400. Ammoniti Bonora, Di Lucia, Bamonte, Gorrasi, Gatto, Di Marco. Espulso Landolfi per un fallo di reazione su Di Marco.
Finisce a reti inviolate il derby del Cilento tra Polisportiva Santa Maria 1932 e Real Agropoli. Scelte obbligate, tra squalifiche ed infortuni, in difesa per il tecnico del Santa Maria, Alberico Guariglia. Assenti Rossi, Finaldi, Conte ed Aversano, l’inedita coppia centrale è composta da Di Gregorio e Peccerillo. Il Santa Maria, come sempre, prova a fare la sua partita sin dal primo minuto. La prima occasione ghiotta per i padroni di casa arriva all’ottavo minuto con De Marco che non riesce a spingere in rete un pallone che, sugli sviluppi di un corner, attraversa tutta l’area. Due minuti dopo, Marrocco prova a correggere di testa in rete su una punizione di Pecora. Gli ospiti si fanno vivi al quarto d’ora con una conclusione debole di Barone. Sono però i padroni di casa a cercare di costruire azioni importanti, spesso però è SANTA MARIA REAL AGROPOLI 1sbagliato l’ultimo passaggio. Al 25esimo, Gorrasi serve Marrocco, la sua conclusione rischia di trasformarsi in un assist per Scarpa. I padroni di casa tirano un sospiro di sollievo sessanta secondi dopo sulla conclusione dalla distanza di Senese che sfiora la traversa. Gatto alla mezz’ora si guadagna gli applausi del pubblico di casa per una splendida chiusura difensiva su incursione avversaria. La squadra di Guariglia al 32esimo potrebbe colpire in contropiede: Scarpa s’invola verso la porta, ma il tiro è debole. Al 35esimo, Gorrasi offre un pallone delizioso a Marrocco che crossa al centro, tempestivo l’intervento in chiusura di Malandrino. La replica ospite è affidata ad una punizione di Di Lucia. La prima frazione di gioco termina con un tiro alto di Marrocco. La ripresa inizia subito all’insegna dei giallorossi. De Marco calcia fuori una punizione dai 20 metri. L’occasione più clamorosa della partita arriva al sesto minuto sui piedi di De Marco. L’attaccante calcia a botta sicura da pochi metri, a dirgli di “no” sono prima Vitale e poi il palo. Al 16esimo, risposta degli ospiti con un colpo di testa di Barone sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Di Lucia. La gara va avanti fino alla fine senza grossi sussulti. Le due squadre, infatti, non riescono a produrre trame di gioco degne di nota. A svegliare il pubblico dal torpore del secondo tempo  arriva al 41esimo l’espulsione di Landolfi per un fallo di reazione su Di Marco. Nei minuti finali, i giallorossi ci provano con alcuni lanci lunghi. Il risultato però non cambierà.
Categories: PROMOZIONE

About Author