FOGGIA, ARRESTATO CURCIO: LA SOCIETÀ COMUNICA ESTRANEITÀ AI FATTI

FOGGIA, ARRESTATO CURCIO: LA SOCIETÀ COMUNICA ESTRANEITÀ AI FATTI

Il Foggia calcio con un comunicato apparso sul proprio sito a firma dei due proprietari – Fedele Sannella e Franco Sannella – e del presidente Lucio Fares ha voluto fare chiarezza in merito all’arresto dell’ex socio del club Massimo Curci arrivato questa mattina per “l’ipotesi di reato di autoriciclaggio per conto del clan Laudani di Catania”, per commettere il quale avrebbe utilizzato anche il club rossonero nel periodo in cui era stato socio e vicepresidente. Questa la nota del club dauno: “Il Foggia Calcio avendo appreso da notizie di stampa dell’arresto dell’ex socio sig. Massimo Curci, nel ribadire la propria completa estraneità alle vicende giudiziarie  che lo riguardano, precisa che lo stesso non riveste alcuna carica all’interno dell’organigramma societario e che la menzione dello stessa quale vicepresidente onorario ha valore meramente simbolico in virtù del ruolo avuto nel passato”. Fonte: tuttomercatoweb.com

Categories: SERIE B

About Author