GALLIPOLI SCATENATO, POKER D’ACQUISTI: PRESI DIAMOUTENE, PRETE, RUSSO E VILLANI

GALLIPOLI SCATENATO, POKER D’ACQUISTI: PRESI DIAMOUTENE, PRETE, RUSSO E VILLANI

Il Gallipoli non vuole lasciare nulla di intentato e, nonostante una classifica complicata,combatterà fino alla fine con il coltello tra i denti per giocarsi le sue chance di salvezza. È questo il messaggio lanciato dalla società giallorossa, che in questi giorni ha messo a segno quattro acquisti per alzare il tasso di esperienza e di qualità della rosa di Germano. Il colpo principale è, senza dubbio, l’approdo in giallorosso di Souleymane Diamoutene: il fortissimo difensore maliano, classe 1983, ex tra le altre di Lecce e Roma, si è già aggregato al gruppo ionico, facendosi immediatamente apprezzare per leadership e qualità umane. Un rinforzo dal peso specifico notevole, Diamoutene scalpita per scendere in campo contro il Potenza nel match di domenica.

Gli altri acquisti sono quelli di Vittorio Prete, Giuseppe Villani e Giovanni Russo. Prete è un cursore mancino classe 1989, una vita spesa in Serie D, le ultime due annate con il Grottaglie, con due campionati di Serie C2 alle spalle con la maglia de L’Aquila. Villani, invece, è un mediano, classe 1993, ex San Severo; Russo, infine, è un estremo difensore, classe 1992, ex di Nocerina e Matera. Tutti e tre hanno lavorato agli ordini di Germano, il solo Prete, tuttavia, non sarà della sfida con il Potenza per via di una squalifica da scontare.

Carico il presidente Tony Cardellini, il quale ha voluto recapitare un ulteriore segnale alla squadra: “Siamo consapevoli come l’obiettivo salvezza sia difficile, ma da parte nostra ci sono grande determinazione e voglia di combattere fino all’ultimo minuto di questo torneo, perché siamo convinti di non meritare l’ultimo posto in classifica alla luce di quanto messo in mostra nell’arco della stagione. L’arrivo dei nuovi calciatori, su tutti Diamoutene, sono certo che darà un’ulteriore spinta alla squadra per chiudere il campionato nel miglior modo possibile. Alla salvezza noi ci crediamo”.

Luigi Alemanno

Categories: CALCIOMERCATO, SERIE D

About Author