I TIFOSI DEL TARANTO PAGANO L’AGGRESSIONE POST TURRIS, TRASFERTA VIETATA AD APRILIA

I TIFOSI DEL TARANTO PAGANO L’AGGRESSIONE POST TURRIS, TRASFERTA VIETATA AD APRILIA

Si rende noto quanto notificato alla Società Taranto FC 1927 dagli Organi di Polizia competenti nella serata odierna:

“vista la determinazione nr. 39 in data 28 ottobre 2015 con la quale l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno ha rinviato l’esame della gara, connotata da alto profilo di rischio, alle valutazioni del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, ai fini dell’individuazione di misure di rigore da osservare per lo svolgimento dell’incontro;

vista la determinazione N.41 in data 29 ottobre 2015 con la quale il C.A.S.M.S. tenuto conto delle criticità poste in essere dalla tifoseria ionica, a Taranto, in occasione dell’arrivo della compagine tarantina di rientro dalla trasferta per la gara Turris – Taranto del 25 ottobre 2015, ha suggerito di valutare la possibilità di far disputare la gara Aprilia – Taranto adottanto la prescrizione del divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Puglia;

rilevato che il Questore di Latina con nota del 29 ottobre 2015, nel far presente le criticità evidenziate dai predetti organismi per l’incontro in questione e che i supporter ionici, con le violenze attuate al rientro della compagine tarantina dalla trasferta a Torre del Greco, hanno mostrato di essere particolarmente inclini a provocare situazioni di criticità con inevitabili gravi conseguenze per l’ordine e la sicurezza pubblica, ha proposto che l’evento sportivo si svolga con limitazioni per la tifoseria ospite, secondo le prescrizioni suggerite dal CASMS nella determinazione del 29 ottobre 2015;

Il Prefetto della Provincia di Latina decreta che l’incontro di calcio Aprilia – Taranto, in programma domenica 8 novembre 2015 presso lo stadio comunale “Quinto Ricci” di Aprilia, si dovra svolgere per i motivi di ordine e sicurezza pubblica citati, nell’osservanza delle prescrizioni sotto elencate:

divieto di vendita dei tagliandi d’ingresso all’impianto sportivo ai residenti nella Regione Puglia“

Categories: DILETTANTI, SERIE D

About Author