IL BENEVENTO BATTE LA LUPA ROMA NEL POSTICIPO E MANTIENE LA VETTA

IL BENEVENTO BATTE LA LUPA ROMA NEL POSTICIPO E MANTIENE LA VETTA

 

SANTA COLOMBA 1Nel posticipo della 24^ giornata del campionato di Lega Pro girone C si affrontavano Benevento e Lupa Roma, con i padroni di casa vogliosi di tornare nuovamente in testa alla classifica dopo il momentaneo sorpasso della Salernitana e gli ospiti pronti a dar seguito ai 3 risultati utili consecutivi conquistati contro Messina, Paganese e Cosenza. La Lupa Roma si presenta al ‘Vigorito’ priva degli squalificati Conson, Pasqualoni, Capodaglio, Tajarol e Del Sorbo con una formazione che si schiera inizialmente con un accorto 4-5-1 che prevede davanti l’unica punta Alessandro Tulli.

Nella prima frazione di gioco la formazione di Cucciari gioca alla pari del Benevento riuscendo a mettere in difficoltà la formazione locale grazie all’ottima densità fatta a centrocampo e alla squadra corta, compatta e molto concentrata.

Al 9’ il primo squillo della Lupa Roma arriva con il cross di Frabotta per Tulli, uscita bassa di Pane con Curcio che non riesce ad andare sul pallone. Al 14’ lancio di Ferrari per Curcio, uscita alta di Pane che anticipa l’esterno della Lupa con Tulli che non riesce poi a calciare prontamente perdendo l’attimo giusto.

Al 16’ arriva la prima vera occasione per il Benevento con Alfageme che si invola sulla destra, crossa in mezzo trovando la sponda di Eusepi per Marotta che di destro chiama all’intervento Rossi; un minuto più tardi cross di Campagnacci per Eusepi che di testa va vicino al gol con Rossi che devia in angolo. Al 23’ ancora Benevento pericoloso in avanti con un colpo di testa di Alfageme che colpisce Celli con la difesa della Lupa che riesce ad allontanare il pericolo.

La gara prosegue sui binari imposti dagli ospiti che riescono a fraseggiare bene a metà campo grazie alla buona prova offerta dal trio Cerrai-Ferrari-Raffaello.

Al minuto 44 Lupa Roma vicinissima al vantaggio con Davide Raffaello che, sfruttando un ottimo recupero a centrocampo di Lorenzo Cerrai, parte in contropiede e dal limite lascia partire un bel destro che è deviato in corner da Pane. Si chiude 0-0 un primo tempo giocato molto bene dalla Lupa Roma che limita al massimo gli attacchi del Benevento.

Nella ripresa dopo appena due minuti corner di Curcio con Cascone che sfiora l’incrocio andando vicino al vantaggio. La risposta del Benevento arriva al 5’ con Eusepi che si libera bene in area di rigore ma il suo destro è debole tra le braccia di Rossi. Al 6’ l’episodio che sblocca il match: azione insistita sulla destra del Benevento, cross in area di Vitiello e rete di testa di Umberto Eusepi che, chiuso in ritardo da Frabotta, ha tutto il tempo di prendere la mira e battere Rossi per l’1-0 dei padroni di casa.

Al 17’ ancora Benevento pericoloso con una mezza rovesciata di Eusepi che, su assist di Vitiello, mette di poco a lato. La formazione di Brini prende il sopravvento e al 20’ Benevento sfiora il raddoppio con Marotta che calcia verso Rossi, respinta corta dell’estremo difensore della Lupa Roma che trova però Campagnacci che, da pochi metri, calcia incredibilmente a lato. La Lupa Roma cerca di scuotersi e al 24’ è protagonista di una bell’azione offensiva con Bariti che recupera un ottimo pallone, scatta in profondità, serve Tulli che calcia tra le braccia di Pane.

Al 30’ ancora Lupa Roma in avanti con un lancio in profondità che trova la sponda di Tulli per il destro di Cerrai che finisce a lato; al 33’, però, giunge inesorabile il raddoppio del Benevento grazie al neo entrato Mazzeo che s’invola verso la porta avversaria e di destro batte Rossi per la rete del definitivo 2-0. Nel finale c’è spazio solamente per un tentativo al 38’ di Luciano Leccese che, servito da Frabotta, calcia a botta sicura trovando però la prontissima e miracolosa risposta di Pane che mette in calcio d’angolo.

Termina così 2-0 il posticipo tra Benevento e Lupa Roma con i padroni di casa che ritrovano il primato in classifica e gli ospiti che interrompono la striscia di 3 risultati utili consecutivi restando fermi a quota 27 punti. Domenica 15 febbraio alle 14,30 arriverà al “Quinto Ricci” di Aprilia il Matera, sfida in cui la Lupa Roma avrà assoluto bisogno di punti.

BENEVENTO – LUPA ROMA 2-0

BENEVENTO: Pane, Celjak, Som, Vitiello, Padella (c), Pezzi, Campagnacci, D’Agostino, Eusepi (23’st Mazzeo), Alfageme (46’st D’Angelo), Marotta (32’st Agyei). All.: Brini. A disp.: Piscitelli, Lucioni, Porcaro, Djiby.

LUPA ROMA: Rossi, Frabotta, Celli, Ferrari (28’st Margarita), Martorelli (41’st Malatesta), Cascone, Bariti, Raffaello (c), Tulli, Cerrai, Curcio (9’st Leccese). All.: Cucciari. A disp.: Santi, Masi, Faccini, Santarelli.

ARBITRO: sig. Giua di Pisa.

MARCATORI: 6’st Eusepi (B), 33’st Mazzeo (B).

Categories: LEGA PRO

About Author