IL LIVERPOOL E’ LA PRIMA FINALISTA BATTUTO IL BARCELLONA IN REMUNTADA 4-0

IL LIVERPOOL E’ LA PRIMA FINALISTA BATTUTO IL BARCELLONA IN REMUNTADA 4-0

Il Liverpool ribalta clamorosamente lo 0-3 dell’andata e batte il Barcellona 4-0 ad Anfield Road, nel ritorno della semifinale di Champions League, qualificandosi per la finale. Gli inglesi incontreranno la vincente di Ajax-Tottenham, che si affronteranno domani sera ad Amsterdam. La vittoria del Liverpool sugli spagnoli è arrivata grazie alle doppiette di Origi e Wijnaldum. RISULTATI

GUARDA LE FOTOChampions: impresa Liverpool, 4-0 al Barca e finale

Clamoroso ad Anfield Road. Il Liverpool ribalta lo 0-3 dell’andata ed elimina il Barcellona dalla semifinale di Champions League, qualificandosi per la finale che si disputerà nello stadio Wanda Metropolitano di Madrid sabato primo giugno. E’ stata un’impresa con pochi precedenti, quella dei ‘Reds’ di Jurgen Klopp, che è maturata fin dai primi minuti di gioco, allorché il belga Origi ha portato in vantaggio i suoi dopo soli 7′. Privi di due big del calibro di Salah e Firmino, gli inglesi hanno aggredito da subito il Barca, impedendo qualsiasi trama di gioco e irretendo in particolare Leo Messi, lontano anni luce da quello ammirato mercoledì scorso nel Camp Nou, quando realizzò una fantastica doppietta.

I primi 15′ del Liverpool sono stati impressionanti, per dinamismo e qualità, mentre la squadra di Ernesto Valverde è rimasta a guardare: sullo sfondo sono riaffiorati i fantasmi di un anno fa quando – dopo il 4-1 dell’andata – i blaugrana vennero schiaffeggiati dalla Roma all’Olimpico (3-0). Messi ha fallito una ghiotta occasione nel primo tempo, poi più nulla. Nella ripresa il Liverpool ha ricominciato a spingere in maniera dirompente e già al 9′ ha fatto centro con il nuovo entrato Wijnaldum, che ha insaccato con la complicità di Marc André Ter Stegen. Ancora 2′ ed è arrivato il 3-0 dei ‘Reds’ grazie ancora a Wijnaldum che, di testa, ha calato il tris nella porta dell’immobile estremo difensore tedesco.

Il 3-0 ha mandato al tappeto i catalani che non sono stati più in grado di impensierire l’ex romanista Alisson (l’anno scorso lui c’era nel tracollo romano di Messi e compagno) e anzi hanno subito il gol che li ha eliminati. Ancora una volta è stato l’attaccante belga Origi, servito da Alevander-Arnold, a fare centro, facendo esplodere uno stadio che non ha mai smesso di credere a un’impresa che in molti consideravanp proibitiva. Invece, si è materializzata una débacle storica per i blaugrana che, ancora una volta, vedono sfumare il ‘triplete’. Il Liverpool, invece, per il secondo anno consecutivo conquista la finale e magari sogna il derby contro il Tottenham, che domani sera cercherà un’altra impresa targata Premier League nella Cruijff Arena di Amsterdam contro i ragazzini terribili dell’Ajax.

WWW.CANALECINQUETV.IT

Categories: CALCIO INTERNAZIONALE

About Author