IL NAPOLI ESPUGNA SAN SIRO E BATTE IL MILAN. PRIMO TEMPO SPRINT, POI TANTA SOFFERENZA

IL NAPOLI ESPUGNA SAN SIRO E BATTE IL MILAN. PRIMO TEMPO SPRINT, POI TANTA SOFFERENZA

Vittoria importantissima per il Napoli che batte il Milan a San Siro con il risultato di 1-2. Il primo tempo comincia alla grande per la squadra di Mister Sarri che trova subito il gol del vantaggio al 6′ con Insigne che realizza un gol bellissimo grazie ad un assist al bacio di Mertens, Donnarumma smanaccia ma il pallone finisce comunque in rete. Il Milan è in bambola e a Milano comanda solo il Napoli, ecco che al 9′ arriva il raddoppio con un perfetto tiro in diagonale di Callejon che fa esplodere di gioia i napoletani. Il Napoli continua a giocare bene, Mertens ha l’opportunità di siglare il 3-0, ma a tu per tu con Donnarumma calcia debolmente permettendo al portiere del Milan di bloccare il pallone con sicurezza. Dopo circa 25 minuti di dominio, il Napoli inizia a calare e il Milan esce fuori andando diverse volte vicino al gol. Al 37′, causa un errore difensivo, il Milan rientra in partita segnando il gol dell’1-2 grazie a Kucka. Ancora sofferenza sul finale di primo tempo, con la punizione di Suso che finisce alta sopra la traversa. Il secondo tempo vede il Milan continuare a dominare ed arrivare numerose volte vicino al pareggio con Sosa, Suso, Gomez e Paletta. Il Napoli ha comunque diverse occasioni per chiudere la partita sfruttando gli spazi lasciati dal Milan, ci provano Insigne e soprattutto Mertens che fallisce ancora a tu per tu con Donnarumma. Sull’ultimo calcio d’angolo, sale anche Donnarumma che colpisce di testa, ma Reina blocca il pallone in sicurezza. Dopo 5 lunghi minuti di recupero, l’arbitro Rocchi fischia la fine di una partita che il Napoli ha costruito nella prima mezz’ora ma che ha sofferto per quasi tutto il tempo restante. Nonostante tutto va fatto un applauso al Napoli per lo spirito di sacrificio e per essere riuscito a strappare la vittoria nonostante tutte le difficoltà e i pericoli corsi. Francesco Nettuno

MILAN-NAPOLI 1-2
(primo tempo 1-2)

MARCATORI: Insigne (N) al 6′, Callejon (N) al 9′, Kucka (M) al 37′ p.t.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gomez, Paletta, Calabria; Kucka, Sosa (dal 29′ s.t. Bertolacci), Pasalic (dal 41′ s.t. Niang); Suso, Bacca (dal 29′ s.t. Lapadula), Bonaventura. (Plizzari, Storari, Antonelli, Ely, Vangioni, Zapata, Honda, Poli, Cutrone). All. Montella.
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Tonelli Strinic; Allan (dal 40′ s.t. Rog), Jorginho (dal 16′ s.t. Diawara), Hamsik (dal 29′ s.t. Zielinski); Callejon, Mertens, Insigne. (Sepe, Rafael, Giaccherini, Maggio, Maksimovic, Gabbiadini, Pavoletti, Lasicki). All. Sarri.
ARBITRO: Rocchi di Firenze.
NOTE: ammoniti Mertens (N) e Bacca (M) per simulazione, Calabria (M), Sosa (M), Strinic (N), Tonelli (N), Gomez (M) per gioco scorretto, Callejon (N) per proteste.
Categories: SERIE A

About Author