IL NAPOLI PREPARA LA BOMBA DI MERCATO, IBRAHIMOVIC PRONTO A VESTIRE L’AZZURRO!

IL NAPOLI PREPARA LA BOMBA DI MERCATO, IBRAHIMOVIC PRONTO A VESTIRE L’AZZURRO!

La notizia ha del clamoroso ma il Napoli in queste ore sta facendo sul serio complice l’avvento del nuovo allenatore Carlo Ancelotti e tra i tanti nomi che circolano nelle ultime ore la bomba è esplosa con il nome di uno dei top player tra i più forti al mondo nonchè trascinatore di tutte le squadre in cui ha militato: Zlatan Ibrahimovic. I contatti tra lo svedese ex Manchester United e il Napoli in queste ore si sono intensificati con il neo allenatore degli azzurri Ancelotti che ha preso in mano la situazione contattando personalmente Ibrahimovic cercando di convincerlo a tornare in Italia e a giocare in un calcio più competitivo rispetto a quello americano dove attualmente “Ibra” sta militando. La trattativa non è semplice perchè i Los Angeles Galaxy non hanno intenzione di disfarsi del suo pezzo da novanta ma la suggestione nel calciatore svedese di vestire l’azzurro Napoli è grande come dichiarato già più volte in passato a mezzo stampa. Ibrahimovic è affascinato dall’idea di vestire i colori partenopei e l’ambiente caldo del “San Paolo” esalterebbe le sue qualità e il suo carisma da leader trascinatore. Inoltre la suggestione di sconfiggere la sua ex squadra, la Juventus, nella quale non ha lasciato tanta simpatia dopo il passaggio all’Inter nel dopo calciopoli (sopratutto nei tifosi bianconeri) è una possibilità che lo stimola stuzzicando la sua voglia di ritornare a calcare i campi della serie A. Ibra avrebbe richiesto però ad Ancelotti delle garanzie ben precise come l’ingaggio di almeno 5 top player. Tra i tanti nomi spiccano quelli di Vidal, Di Maria e Alisson della Roma di gradimento allo svedese, mentre su Cavani e Balotelli l’ex Manchester e PSG pare avrebbe messo il veto non volendo affrontare una dura convivenza. Già in passato più volte Ibrahimovic lanciò messaggi al miele ai tifosi azzurri: “Il Napoli? mai dire mai, vediamo”. Che sia la volta buona? Stefano Esposito

About Author