IL NAPOLI STRAPPA UNA VITTORIA SOFFERTA CONTRO L’ATALANTA: DECIDONO RUIZ E MILIK

IL NAPOLI STRAPPA UNA VITTORIA SOFFERTA CONTRO L’ATALANTA: DECIDONO RUIZ E MILIK

Partita molto combattuta quella dell’ “Atleti Azzurri d’Italia” al termine della quale il Napoli ha trionfato 2-1 su un’Atalanta che non avrebbe meritato la sconfitta. Nonostante il buon gioco dei bergamaschi, il Napoli viene premiato con la vittoria grazie al cinismo di Ruiz e Milik capaci di mettere la palla in rete al momento giusto. Il primo tempo si mette subito bene per gli uomini di Ancelotti che trovano la rete del vantaggio firmata da Fabian Ruiz su assist al bacio di Insigne. Dopo il gol la formazione bergamasca prende il pallino del gioco impensierendo il Napoli in diverse occasioni. A cercare il gol del pareggio sono Gomez e Zapata i quali non riescono però ad essere precisi sotto porta. Il Napoli ha l’opportunità di raddoppiare alla mezz’ora con Insigne che vede la sua conclusione deviata sul palo dal portiere, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco inesistente. Sul finale di primo tempo ci prova Albiol di testa ma la palla termina sul fondo. Termina 1-0 per il Napoli un primo tempo però dominato dall’Atalanta. Nella ripresa l’Atalanta continua a dominare un Napoli ancora in difficoltà. Dopo una serie di occasioni fallite, l’Atalanta trova il gol del pareggio al 56′ con Zapata che insacca su assist di Hateboer. L’Atalanta pressa e crea problemi ad un Napoli che fatica a creare occasioni da gol. Il resto della gara vede le due squadre affrontarsi con il coltello tra i denti ma all’85’ è il Napoli a realizzare il bellissimo gol del 2-1 firmato da Milik che insacca al volo un perfetto assist di Mario Rui. Dopo il raddoppio, Insigne ha l’opportunità di segnare la rete del 3-1, ma il suo tiro in diagonale viene respinto dal portiere Berisha. Non succede più nulla allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia”, il Napoli pur soffrendo per larghi tratti della gara trionfa 2-1 ottenendo una vittoria di cuore. Trionfando a Bergamo, i partenopei si portano a +3 sull’Inter e -8 dalla Juventus. Francesco Nettuno

Atalanta-Napoli 1-2

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Mancini (89′ Tumminello), Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Rigoni (71’ Valzania); Gomez, Zapata. All. Gasperini

Napoli (4-4-2): Ospina; Maksimovic (77’ Hysaj), Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian Ruiz (77’ Zielinski); Insigne, Mertens (82’ Milik). All. Ancelotti

Marcatori: 2’ Ruiz, 55’ Zapata, 86′ Milik

Ammoniti: Allan, Masiello, Rui

Categories: SERIE A

About Author