IL PICERNO DEI RECORD,TRA LE PRIME IN ITALIA TESTA ALLA JUVENTUS

IL PICERNO DEI RECORD,TRA LE PRIME IN ITALIA TESTA ALLA JUVENTUS

Il Picerno al top in Italia, tra le squadre che hanno fatto più gol fino ad oggi e subiti di meno, dalla Serie A alla Serie D. Un campionato straordinario quello portato avanti sino ad oggi dalla squadra tanto cara al patron Donato Curcio e al direttore generale Enzo Mitro, che ha svolto un lavoro preciso e puntuale in ogni reparto, garantendo a mister Giacomarro una squadra di tutto rispetto. In campo si vede la mano della società e del mister, si nota il lavoro svolto sin dalla chiusura del precedente campionato, senza sosta ma con grande determinazione. Così il Picerno è annoverato tra i migliori club d’Italia. Ecco l’analisi dell’ufficio stampa.

SERIE A – Solo la Juve ha subito gli stessi gol del Picerno (19) e ne ha segnato uno in più (59). Nessun’altra squadra si avvicina ai numeri di Juventus e Picerno;

SERIE B – Per quanto riguarda i gol fatti, solo la capolista Brescia si avvicina al Picerno (56). Mentre nessuno subito meno gol della Leonessa: la vice capolista Palermo è la difesa meno battuta con 25 reti;

LEGA PRO – In Lega Pro solo la corazzata Juve Stabia (girone C) ha fatto meglio del Picerno subendo 12 reti, ma segnandone 8 in meno dei picernesi, pur giocando una partita in più. Nel girone A l’Entella ne ha subiti 20 (uno in più del Picerno), nel girone B la Fermana ne ha segnati 18 e subiti 22;

SERIE D Nel girone A, il Lecco ha fatto 61 gol fatti e subiti 20. Nel girone B il Mantova capolista ha fatto 57 reti subendone 21, la vicecapolista Como ne ha fatti anche 57 ma ne ha subiti 16. Nel girone C l’Azrignano Valchiampo ne ha fatti 52 e subiti 30, 21 quelli subiti dall’Union Feltre, terza in classifica. Nel girone D la capolista Pergolettesa ne ha fatti 54 e subiti 26, 20 quelli subuti dalla terza Reggio Audace (che però ne ha fatti 45). Nel girone E la capolista Pianese ne ha subiti 18, ma ne ha segnati 48 pur giocando già 32 partite. Nel girone F il Cesena ne ha subiti 23 e ne ha segnati 60, nel G il Lanusei Calcio, ne ha subiti 25 e siglati 55 (in 32 partite giocate). Nel girone Hc’è il Picerno, che ha fatto 58 reti e ne ha subite 19. Nello stesso girone c’è l’Andria, che ne ha subiti 18, ma ne ha siglati solamente 26, 30 in meno del Picerno. In ultimo nel girone I il Bari ne ha segnati 61 e subiti 16, giocando lo stesso numero di partite del Picerno. La squadra costruita dal direttore generale Enzo Mitro è una delle migliori difese della Serie D, con 19 gol subiti e 58 siglati. Solo Bari e Lanusei ne hanno fatti di più, mentre il Como (girone A) ne ha subiti 16 siglandone uno in meno del Picerno, e la capolista Pianese del girone E, che ne ha subito 1 in meno del Picerno, ma ha siglato 10 gol in meno pur giocando quattro partite in più. Diversa la situazione dell’Andria, che ha siglato oltre la metà in meno dei gol del Picerno ma ne ha subito uno in meno;

Categories: SERIE D

About Author