IL REAL ALZA IL PREZZO PER RONALDO MA RESPINGE LA RICHIESTA DEL MANCHESTER UNITED

IL REAL ALZA IL PREZZO PER RONALDO MA RESPINGE LA RICHIESTA DEL MANCHESTER UNITED

L’intoppo sulla cessione di Ronaldo arriva puntuale sul prezzo.Ora il Real Madrid alza il prezzo del cartellino del giocatore.La Juventus avrebbe un accordo di massima per Cristiano Ronaldo, ma al momento il Real Madrid starebbe mettendo dei paletti sulla valutazione del campione portoghese. Viene considerata al momento inadeguata la valutazione di cento milioni di euro che avevano concordato Cristiano Ronaldo e Florentino Perez nel momento in cui si era parlato mesi fa del potenziale prolungamento di contratto del portoghese.

Ora Ronaldo vuole che si rispetti quel patto, Florentino Perez non è minimamente intenzionato a rispettarlo e avrebbe fatto intendere di non essere disposto a svendere il campione portoghese. Questo è uno dei temi, di discussione perché la Juventus non vuole andare oltre certi paletti sul cartellino e non è nelle possibilità di spendere cifre folli per non finire nel tritacarne del fair play finanziario. Spendere più di cento milioni per Cristiano Ronaldo vorrebbe dire esporsi in modo importante cosa che la Vecchia Signora non vuole fare, serve pertanto un compromesso con Florentino Perez, un modo per uscirne in modo vincente entrambi. Non semplice, il Real chiede di più, la Juve, al momento non sembra starci.

Dall’Inghilterra arriva un retroscena, riportato dal Daily Express. Il Manchester United avrebbe provato nelle ultime ore a sondare il Real Madrid per inserirsi su Cristiano Ronaldo, ma l’inserimento del club inglese sarebbe stato “respinto”. Il vice presidente esecutivo dello UTD, Ed Woodward, ha ricevuto una risposta negativa dalla Casa Blanca motivata dal netto vantaggio che la Juventus ha in questo momento nel portare avanti l’operazione, forte soprattutto del consenso del giocatore. In sostanza, è come se il Real avesse scoraggiato l’azione del club guidato in panchina da José Mourinho: la Juve è troppo avanti per essere scavalcata in questa trattativa.

Una ricostruzione che dà forza anche a quanto rivelato, sempre in Inghilterra, da The Indipendent: dopo aver giocato e vinto in Premier e in Liga, Cristiano Ronaldo avrebbe scelto di cimentarsi con la Serie A per arricchire il proprio bagaglio di esperienze. La corte in extremis del Manchester United, quindi, rischia di finire in un nulla di fatto.

Categories: CALCIOMERCATO, SERIE A

About Author