IL SANTA MARIA REGOLA IL VICO EQUENSE 2-0

IL SANTA MARIA REGOLA IL VICO EQUENSE 2-0

Dopo l’importante vittoria di Coppa Italia, contro la Palmese, la Polisportiva S.Maria torna alla vittoria anche in campionato contro il Vico. Termina 2 a 0 grazie alle reti nella ripresa di Margiotta e di Cherillo.  La cronaca del match. Al 4′ De Sio impegna Di Leva,  con un tiro dai venticinque metri, bloccato dal numero uno del Vico Equense. I napoletani si rendono pericolosi all’8, sfruttando un disimpegno errato del pacchetto difensivo giallorosso, Grieco sventa ogni minaccia in uscita bassa di piede. Sul ribaltamento di fronte è Pellegrino a creare scompiglio nei sedici metri avversari, senza trovare lo spazio giusto per calciare in porta. Al 10′ cilentani vicini al vantaggio: sugli sviluppi di un corner la palla arriva a De Sio che spara verso la porta di Di Leva, la formazione di Ferrraro si salva poi allontanando la minaccia. Al 12′ è Capozzoli a cercare la soluzione vincente su punizione: la battuta defilata, dell’esterno offensivo, viene deviata in angolo. Al 14′ ancora Capozzoli, in contropiede, calcia da distanza ravvicinata, sblianciandosi sul più bello senza riuscire a dare potenza al suo sinistro. Per gli ospiti è Schettino, al 20′, a cercare la porta difesa da Grieco, la palla termina però altissima. Al 25′ la Polisportiva torna a farsi vedere con De Sio, che entra con i tempi giusti in area non trovando di poco lo specchio di Di Leva, la sfera si perde al lato. Il match non vede grosse emozioni sino al 41′ quando Coulibaly prova, con una staffilata da lontano, a sorprendere, senza riuscirci, Di Leva. Sul finale di frazione è Itri, al 44′, a sfiorare il punto del sorpasso: la frustata aerea del difensore, al suo secondo anno di giallorosso, esce di poco.

La ripresa si apre con una Polisportiva pervalentemente nella metà campo ospite, con il Vico bravo a restare dietro la linea della palla. Al 13′ Margiotta viene steso in area, il direttore di gara, Rossomando di Salerno, decreta la massima punizione: lo stesso avanti di Pirozzi non sbaglia dagli undici metri portando avanti i cilentani. Al 16′ Polisportiva vicina al raddoppio con Pellegrino, che scavalca con un pallonetto Di Leva, ma il Vico si salva con un intervento sulla linea. Il Vico Equense prova a uscire fuori dal guscio, alzando il proprio baricentro, senza riuscire a creare grosse difficoltà alla retroguardia di casa. Al 24′, su un lancio lungo, Capozzoli riesce solo a toccare lo spiovente giunto dalla linea mediana, Di Leva si ritrova in pratica la palla tra le braccia. Al 32′ clamorosa occasione per il Vico: Schettino entra in area e calcia indisturbato verso Grieco, che guarda il pallone spegnersi oltre la linea di fondo. Al 35′ arriva il raddoppio giallorosso: Capozzoli si porta avanti la palla mettendo un assist vincente, nel mezzo, permettendo a Cherillo di dover solo spingere dentro da pochi passi. Lo stesso esterno ci prova su piazzato al 38′, senza inquadrare lo specchio difeso da Di Leva, mentre Margiotta, dopo un minuto, mette alto sopra la traversa.. Negli ultimi cinque di recupero non succede più nulla: la Polisportiva torna alla vittoria anche in campionato in attesa dello scontro del prossimo turno sul campo del Castel S.Giorgio.

IL TABELLINO

Polisportiva Santa Maria 2-0 Vico Equense

Pol.Santa Maria: Grieco, Landolfi,, Bravaccini (Rizzo 35′ s’.t.) , De Sio, Chiariello, Itri Coulibaly, Della Torre (Morena 40′ s.t.), Margiotta (Silo 45′ s.t.), Capozzoli (D’Angolo 35′ s.t), Pellegrino (Cherillo 30′ s.t.). A disp:  Papa, Gargaro, Fariello, Rizzo, Morena, Magno, D’Angolo, Cherillo, Silo. All. Pirozzi.

Vico Equense: Di Leva, Savarese, Correale (Coppola 30′ s.t.), Calazza (Esposito 42′ s.t.), Raganati, Gargiulo L. (Staiano 21′ p.t.), Gargiulo A., Alfano, Sannino (Russo 21′ s.t), Arenella, Schettino (Mottola 44′ s.t.). A disp: Munao, Esposito, Mottola, Coppola, Celentano, Russo, Staiano, Savarese. All. Ferraro.

Arbitro: Rossomando di Salerno Assistenti: La Regina- Benevento

Reti: 13′ s.t. Margiotta rig., Cherillo 35′ s.t.

Note:  giornata piovosa. Ammoniti:  Correale, Bravaccini, Caiazza, Chiariello, Cherillo, Savarese. Recupero   2′ p.t. 5′ s.t. Spettatori: 350 circa. Campo: sintetico

Categories: CALCIOMERCATO, ECCELLENZA

About Author